Home arrow La Barrozza arrow Natale 2008 - anno XVII n.3 arrow La raccolta della canapa

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
La raccolta della canapa PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Natale 2008 - anno XVII n.3
Scritto da Cecilia Vannozzi   

30 Agosto 2008 ore 8:30, Ruscio:
Noi ragazzi del gruppo dei volontari del servizio civile delle proloco di Ruscio e Trivio ci siamo ritrovati alle canapine di Ruscio, lungo il letto del fiume Corno, per raccogliere la canapa.

Questa esperienza si svolge all’interno del progetto…..che abbiamo svolto in questo anno e che sta giungendo al termine.

La raccolta è avvenuta nel campo di Isidoro Peroni , il professore di origine “ruciara”, a cui piace ripercorrere il sentiero delle tradizioni riscoprendolo,  sono anni,infatti, che il professore si interessa di tutte le fasi di lavorazione della canapa e delle sue inesauribili utilizzazioni. Il professore ha voluto condividere con noi e con molte altre persone accorse a Ruscio per l’occasione, la piacevolezza e il divertimento di questa esperienza.

Le persone che erano presenti e che hanno aiutato noi volontari nella raccolta erano l’archeologa, nonché responsabile dell’ antenna dell’ecomuseo della canapa di Santa Anatolia di Narco, Glenda Gianpaoli. La dottoressa Gianpaoli ci ha introdotto nel mondo della coltivazione e della filatura della fibra di canapa, durante tutto questo anno, insieme a lei, abbiamo svolto interviste ad alcune persone del comune di Monteleone di Spoleto, che ci hanno raccontato di quanto fosse diffusa la coltivazione della canapa nella nostra terra e ci hanno spiegato i metodi di raccolta e trasformazione usati nel nostro comune.

Erano, inoltre, presenti Vittorio Ottaviani e Francesco Peroni  rispettivamente Presidente della Pro Ruscio e coordinatore del servizio civile dei volontari di Ruscio , Ilario Moretti presidente della Pro-Trivio e coordinatore del servizio civile dei volontari del Trivio.

 

Attirati dal richiamo della tradizioni e dalla voglia di fare nuove esperienze c’erano molti cittadini del comune e la scuola primaria 3° ciclo didattico classe 4c di Montecorvino con insegnanti e genitori al seguito, che si sono interessati alla canapa svolgendo il progetto “Foligno:Topino e le sue attività” e l’agronomo Carlo Belleggia.

La raccolta si è svolta sotto la sapientissima guida di due Signori di S. Anatolia di Narco, che ci hanno illustrato l’uso della “serrecchia”, cioè della falce a mano; con la quale appunto abbiamo poi falciato le piante di canapa. Noi volontari e tutti i bambini delle elementari abbiamo eseguito la raccolta divertendoci ed imparando. Finito di raccogliere le altissime piante di canapa, alcune arrivavano a 3m, le abbiamo raggruppate in delle fascine. Abbiamo depositato le fascine di canapa ai bordi del campo, come facevano i nostri nonni, in modo che nei giorni successivi potessero essiccarsi esposte agli sbalzi di temperatura.

Dopo la raccolta le pro-loco Ruscio-Trivio hanno offerto a tutti i presenti una bella colazione alla contadina, che tranne per le bibite gassate doveva essere proprio come la mangiavano i nostri nonni!!
La canapa ora ci sta aspettando per la gramolatura….. chi vorrà aiutarci sarà il benvenuto!!!

ALBUM FOTOGRAFICO SCN 2007 - 2008: La Canapa

 
< Prec.   Pros. >