IN EVIDENZA

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Editoriale E-mail
La Barrozza - Estate 2003 - Anno XII n. 2
Scritto da Vittorio Ottaviani   

Carissimo Socio,

gia’ tre anni sono trascorsi dall’inizio del mandato del Consiglio Direttivo oggi uscente.

Durante il mese di Agosto si terranno le usuali elezioni per rinnovare il gruppo dei “15” tenuti ad amministrare la nostra piccola Associazione. Vi invito a presentare la vostra candidatura, come prevede il regolamento per le elezioni, affinche’ si possa contare su un gruppo di persone volontariamente coinvolte nella gestione della Pro Loco.

L’operato del Consiglio uscente ha sempre perseguito un unico obiettivo: il bene di Ruscio!

Per questo ci sentiamo di poter respingere tutte le polemiche sterili e, purtroppo sempre anonime, che hanno tentato di minare la compattezza di intenti della nostra Associazione.

Tra pochi giorni saremo giudicati da tutti i soci elettori che potranno eleggere un nuovo Consiglio Direttivo.

Permettetemi di ringraziare tutti i consiglieri che hanno, insieme a me, affrontato questo impegno gravoso, ma pieno di soddisfazioni, collaborando alla organizzazione di eventi e manifestazioni, e nella realizzazione di opere permanenti che rimarranno nel tempo a disposizione di tutti, Soci e non.

In questo numero de “La Barrozza” troverete una sorta di lettera aperta, a firma di tutta la Redazione, che ritengo particolarmente importante. Non e’ un articolo “facile”, lo definirei quasi un “pugno nello stomaco” che, pero’, talvolta, e’ necessario incassare. Il ruolo della Pro Loco e’ anche questo: evidenziare non solo i lati pittoreschi dell’amato paese, ma anche le difficolta’ e i disagi di chi ci vive. Vi prego di leggerla in questo modo: la pro loco al servizio del paese e dei suoi abitanti!

Un benvenuto ai villeggianti che tornano per le ferie estive a Ruscio, e ben ritrovato a chi ha la fortuna di abitarvi.

Il Presidente
Vittorio Ottaviani

 
Pros. >