IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Ruscio in musica
La Barrozza - Natale 2000 - anno IX n.3
Scritto da Antonella Casini Marchetti   

Il “Concerto di una notte di mezza estate” è divenuto ormai un appuntamento abituale per i residenti e gli ospiti di Ruscio. Quest’anno ci ha piacevolmente sorpreso con l’esibizione di Patrizia Prati e Lucia Casagrande Raffi, sensibile interprete della canzone americana.

Pro Trivio – Pro Ruscio

CONCERTO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Pianoforte e Canto
Patrizia PRATI
Lucia CASAGRANDE RAFFI

S.Maria de Equo
Giovedì 17 agosto 2000
ore 21.30


Pro Ruscio 2000

CONCERTO DI UNA NOTTE DI FINE ESTATE

Pianoforte

Luca TEOFILI

Madonna Addolorata
Giovedì 24 agosto 2000
ore 21.30


Nella severa Chiesa di Santa Maria de Equo, sono risuonati i temi a volte malinconici e drammatici che caratterizzarono la musica d’oltreoceano degli anni ’30, e quella contemporanea che ad essa si ispira. E’ stato veramente suggestivo sentire risuonare nell’austera architettura le note che solitamente richiamano alla memoria le luci e lo scintillio del musical: spoglie dell’interpretazione grandiosa dell’orchestra e lontane dalle luci del palcoscenico, le melodie hanno acquistato una dimensione più intima, permettendoci di godere appieno i toni carichi di tensione e struggimento.

Ringraziamo vivamente la pro loco di Trivio e di Ruscio che unendo i propri intenti sono riuscite ad offrirci quest’emozione.

Ci hanno dato l’esempio di come la collaborazione amichevole, al di là di ogni rivalità, non può che dare risultati eccellenti, e ci auguriamo che la strada intrapresa sia l’inizio di un lungo e fruttuoso cammino insieme fra le pro loco. La loro cooperazione è infatti un richiamo per tutti ad essere più disponibili per il bene comune: ci ricorda che solo grazie allo sforzo ed all’impegno gratuito si è concretizzata per ognuno di noi questa serata.

 
< Prec.   Pros. >