Home arrow La Barrozza arrow Natale 2006 - anno XV n.3 arrow Campetto: c’e’ posto per tutti

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Campetto: c’e’ posto per tutti E-mail
La Barrozza - Natale 2006 - anno XV n.3
Scritto da Pierpaolo Vannozzi   

Facendo un piccolo resoconto delle attivita sportive che quest'anno si sono svolte al Campetto possiamo veramente dire che a Ruscio ce ne è per tutti i gusti !!
Lo sport, il piacere della gara, del gioco e della sfida sono sempre stati seguiti dalla Pro Ruscio che ha sempre fatto il possibile per facilitare qualsiasi iniziativa in tal senso. Sport vissuto a tutti livelli ed a tutte le età.


Cominciamo con l'annuale appuntamento delle Rusciadi, quest'anno arrivate alla loro XXXIII edizione, che ha visto la partecipazione record di ben 106 bambini. Chi di noi non ha almeno una medaglia dimenticata in qualche cassetto della propria casa!! Chi non è salito almeno una volta sul podio delle gare olimpiche! La giornata delle Rusciadi è veramente un momento di grande festa per tutti, piccoli, genitori e nonni. Vedere il Campetto traboccante di persone può fare solo piacere agli organizzatori, a tutti coloro che s'impegnano fin dai mesi invernali affinché quel giorno tutto sia perfetto.

Rusciadi 2006

Rusciadi 2006: atleti

Ma si è voluto pensare anche ai più grandi, a quelli che hanno già superato la fase Rusciadi, ma non hanno ancora l'età per affrontare le partite di calcio degli adulti. Per loro un vivacissimo torneo di pallavolo, calcio ed atletica dedicato alla memoria di Angelo Peroni si è svolto tra le squadre di Ruscio, Monteleone e Trivio. Anche qui Ruscio l'ha fatta da padrone, non solo sportivamente parlando (ha vinto tutte le sfide!!), ma anche e soprattutto in termini di immagine ed ospitalità nei confronti di tutti gli amici di Monteleone e Trivio che hanno partecipato (grazie al Consigliere Francesco Adinolfi che ne ha curato la perfetta organizzazione!)

Parliamo poi del tennis, delle lezioni offerte gratuitamente a tanti bambini, dei tornei di calcio al femminile delle tante partite giocate, organizzate estemporaneamente per il semplice gusto di divertirci e stare insieme.
Dopo l'esperienza di quest' anno e’ certo che sarà sempre più difficile pianificare le attività al Campetto che non è più sufficiente a contenere le tante iniziative che vanno a coincidere inevitabilmente nei giorni del Ferragosto.
Per questo motivo si reputa necessario rendere fruibili ed allestire nuovi spazi sportivi utilizzando l'area del Parco del Fiume Corno
.
Un Parco che è nato quasi per scommessa e che invece, col passare delle estati, sta diventando sempre più un punto di riferimento per tutta la comunità.

logo del Parco del Fiume Corno

logo ufficiale del Parco

Oramai è la meta obbligata .delle passeggiate pomeridiane, anche perché si respira l'ultimo sole di Ruscio prima che tramonti dietro i monti di Aspra. Si è dimostrato luogo ideale per merende (Nutella Party in primis) e momenti di aggregazione (salsicciata con le stelle) considerata la sua notevole estensione. Inoltre è anche diventata una valida alternativa al più famoso "triangolo delle Bermude" (per chi non lo conosce mi riferisco a quel triangolo erboso del Campetto dove ci sono i giochi per i più piccoli, un luogo certamente gioioso dove tutti - e ripeto tutti - abbiamo, nel bene o nel male, trascorso i pomeriggi delle nostre estati a controllare i pargoli scendere e salire sulle diaboliche scivorarelle, accaparrarsi il posto sul girello o volteggiare nella famigerata gabbia di ferro!!) considerato che sono stati messi a dimora, riverniciati e sistemati a dovere, alcuni giochi dismessi dal parco della Croce di Monteleone, gentilmente donatici dal Sindaco Durastanti. Questo fatto rende l' area un punto di riferimento per tutti e l'allestimento di un. piccolo campo da calcio e da pallavolo può renderlo sicuramente una valida alternativa al Campetto, variegando in tal modo l'offerta dei divertimenti.

Giochi di bimbi al Parco

Giochi di Bambini al Parco

Il tutto vissuto con lo spirito che da sempre accompagna le attività della Pro Ruscio. Massima disponibilità e porte aperte a chiunque lo chieda. Può essere concettualmente anche sbagliato tuttavia, pur dovendo sempre rammentare che il Campetto è una struttura privata riservata ai -soci e loro familiari, che il Parco del Fiume Corno è stato regolarmente affittato dalla Pro Ruscio che vi ha installato le proprie attrezzature e che tutto quello che succede è sotto copertura assicurativa pagata appositamente dall' Associazione, di certo nessuno potrà mai dire di essere stato allontanato da questi luoghi.

Cosa dire alla fine. Mi sembra proprio che da noi non ci si possa annoiare!! Per questo motivo il ringraziamento va a tutti coloro che mettono il loro impegno, le loro energie e capacità perché questo accada. Ma soprattutto il ringraziamento va a tutti coloro che partecipano sempre più numerosi alle varie iniziative. La loro presenza è uno sprono ed uno stimolo a fare sempre meglio, divertendosi con entusiasmo

 
< Prec.   Pros. >