IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Il Segnalibro E-mail
La Barrozza - Natale 2006 - anno XV n.3
Scritto da Felicita Pessolano   

logo_segnalibroComincia con questo numero un tam tam  per i lettori di Ruscio, uno scambio di “non recensioni”, di emozioni, di scoperte e di idee.
Un titolo che ci è stato consigliato da una persona fidata a volte vale più di una recensione prestigiosa: così ecco cosa suggeriamo:

  • un saggio che continuiamo a promuovere da quest’estate e’  lo splendido  “ Armi acciaio e malattie ” di Jared Diamond  edizione Einaudi , con gli amici ancora ne parliamo;
  • onoriamo l’ultimo premio Nobel Orhan Pamok  suggerendovi “ Il mio Nome è Rosso ” edizione Einaudi  e ci  dicono anche “Istanbul”;
  • per i ragazzi anche se la  tematica  del mondo concentrazionario è dolorosa quest’adolescente vi rimarrà nel cuore “Essere senza destino”  Imre Kertèsz edizioni Feltrinelli . (Se qualche ragazza  ha letto il seguito di Tre metri sopra il cielo ci scriva sono curiosa )
  • per i bambini “ Il Grinch” fiaba natalizia in rima del Dr. Seuss edizione Mondadori

Questo per cominciare. Chiudiamo qui chiedendovi suggerimenti, collaborazioni e soprattutto “critiche”.

Nell’attesa dell’apertura di un forum dedicato potete scrivere a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

Indovina l’incipit:

  • Chiamatemi Ismaele.
  • Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.
     

 
< Prec.   Pros. >