Advertisement

IN EVIDENZA

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
 
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Editoriale PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Estate 2022 - anno XXXI n. 2
Scritto da Vittorio Ottaviani   

 

Carissimi Soci e amici,


questi lunghi anni di pandemia, aggravati da una guerra le  cui conseguenze sono giunte anche a Ruscio, non sono passati invano. Ci hanno insegnato che solo una convinta e diffusa solidarietà tra le persone sono l’unico antidoto alle difficoltà di una vita che sembra diventare ogni giorno più complicata.

Lo vediamo in una generalizzata voglia di fare, di libera contribuzione al bene collettivo che ha colpito, stavolta felicemente, la nostra Associazione.

Al Parco del Fiume Corno, impeccabilmente gestito dai Sorci Verdi, si è provveduto a piantumare 30 nuovi alberi e a innaffiarli (con parsimonia) affinché passino indenni questo periodo di caldo soffocante, si sta lavorando agli ultimi ritocchi dei nuovi pozzetti per il ricovero dei tubi nel periodo invernale, alla sistemazione dei tutori e della staccionata. Sempre i nostri “Sorci” si sono dedicati alla sistemazione della Fonte di Santa Lucia e dell’Asola, tagliando, potando, verniciando e sostituendo del tutto il vecchio tavolo presso la Fonte dell’Asola con uno pronto ad accogliere la sosta dei camminatori.

Al Campetto, i volontari dell’incredibile Comitato Pro Campetto, hanno dato nuova vita al Campo da Tennis, riverniciato l'interno e l'esterno dello spogliatoio, sistemato tutti i tavoli della zona barbecue. Si è svolta una importante manutenzione straordinaria delle gradinate e mentre una completamente rinnovata “tribuna autorità” è pronta ad accogliere gli appassionati di calcio. Ovviamente curando con attenzione il campo da gioco e la zona “bambini”.

Sono poi stati piantati fiori e piccole piante ornamentali nei grandi vasi dell’Addolorata, al Monumento ai Caduti, davanti al rinato Asilo. Vicino ad ogni fontana sono state ripiantate le piante officinali riprendendo l’iniziativa “AromaticaMente a Ruscio!” dello scorso anno. E poi, sistemato il tavolo con panche nei pressi di Santa Maria del Piano, verniciate le staccionate sui fossi di Ruscio, tagliata l’erba e potate le siepi nelle zone comuni, nel Giardino dei Rusciari nel Mondo, e lungo le strade di accesso al nostro paese.

Stanno prendendo forma e consistenza i nostri piccoli “Musei Diffusi” di cui leggerete più avanti.

E in più l’Associazione ha voluto aprire una piccola vetrina del proprio saper fare alla Fiera di San Felice, tenutasi a Luglio scorso, installando un info point per la manifestazione stessa e anche mostrando i bellissimi lavori del gruppo delle “uncinettine”, recentemente nato ma con incredibili progetti per il futuro di Ruscio.

E proprio a loro, alle nostre “uncinettine” consentitemi di porgere un sentito ringraziamento, anche a nome dei Consiglieri tutti  per aver concretamente realizzato, uno degli scopi per i quali la nostra Associazione è stata fondata quasi 55 anni fa: sviluppare e incrementare quel senso di comunità viva e vitale, che, nella solidarietà, nel reciproco aiuto, nella condivisione dei momenti belli e più difficili della esistenza di un paese, rappresenta la vera anima di Ruscio!

Avete rivitalizzato una Comunità che, nelle difficoltà del periodo attuale, ha necessità, proprio per la sua esistenza, di momenti di aggregazione e condivisione come quelli che avete saputo creare.

Mille grazie ai tanti volontari che partecipano con amore alla manutenzione di Ruscio. Non possiamo ringraziarli uno per uno, li riconoscerete in giro per Ruscio per il sorriso che hanno quando ammirano il proprio paese, orgogliosi di aver restituito a Ruscio un poco di quel tanto che Ruscio ci dona ogni giorno! 

Tutto per preparare una calda, caldissima ed accogliente estate a Ruscio, per ricomporre quell’unità di intenti e di scopo che rappresenta il legame della nostra Associazione.

Questa energia la ritroviamo anche nell’ambito della amministrazione del nostro Comune. Il rinnovato Consiglio, e il riconfermato del Sindaco Marisa Angelini, e l’opposizione guidata da Francesco Pasquali con la neonata Associazione “Aria nuova ripartiamo!”, stanno mettendo in campo un crescente entusiasmo nella gestione del Comune, ciascuno per i compiti affidati che non potrà non fare che bene al territorio di Monteleone, sempre nell’ottica del reciproco rispetto e di una collaborazione fattiva nella scelta delle migliori opzioni per tutta la popolazione.

Buona Estate… a Ruscio!

Vittorio Ottaviani


 
Pros. >