Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
RUSCIO… IN LOVE PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Estate 2022 - anno XXXI n. 2
Scritto da Danilo Zanini   

«Ci sorritono le labra insieme al cuore, scherzo di gioventù giorno di amore.»

...ovvero lettere d'amore, passioni e sentimenti, tenerezze e messaggi poetici: tutto sotto il cielo di Ruscio… e non solo.

di Danilo Zanini

      

Il giorno 9 aprile 2022 la nostra famiglia ha festeggiato il 50° anniversario di matrimonio di Vittorio Zanini e Giovanna Rossetti. 

La loro storia d’amore inizia in un giorno di febbraio del 1965 durante una festa di carnevale e in quella serata i loro destini si sono incrociati per sempre. 

Inizia la classica storia d’amore fatta di lunghe lettere e incontri a casa in presenza dei genitori ( all’epoca cellulari , social network e quant’altro erano lungi dall’essere anche solo immaginati). Dopo 6 anni di fidanzamento arriva il tanto desiderato giorno del matrimonio, il fatidico 9 aprile del 1972 ; la chiesa scelta per il matrimonio è lo splendido santuario della Madonna della Paolina in località Pianezza. Il matrimonio viene celebrato da Don Enrico Rossetti ( zio di Giovanna ) alla presenza di parenti e amici; terminata la cerimonia i festeggiamenti proseguono presso la Trattoria Galanti a Terzone. 

Da quel giorno non si sono mai lasciati  portando avanti con tanti sacrifici e fatica il loro progetto di famiglia , si trasferiscono in Veneto ,terra d’origine della famiglia Zanini, e lì Vittorio trova lavoro presso una fornace che produce laterizi , Giovanna invece fa la casalinga a tempo pieno prendendosi cura dei figli che negli anni arrivano : Valerio che nasce nel 1973 , Danilo nel 1974 e infine Flavio nel 1977. 



   

 Vittorio Zanini

  

 Giovanna Rossetti

 

Il legame che lega Vittorio e Giovanna ai loro paesi d’origine , Ruscio e S. Angelo non verrà mai meno , ogni anno  le ferie d’agosto saranno l’occasione per rivedere parenti e amici e per rivedere quei luoghi che li hanno visti nascere e crescere e dove è nato il loro amore. 

La famiglia Zanini fa parte di quelle famiglie venete che durante i primi decenni del 1900 si trasferirono nelle zone di Monteleone fino a Latina per trovare condizioni di vita migliori. 

Questo legame non si è mai interrotto e per quanto riguarda noi figli faremo in modo che sia cosi , cercando nonostante gli impedimenti di questi ultimi anni , i danni del terremoto del 2016 e la pandemia , di tornare sempre a Ruscio e S. Angelo per mantenere  vive le nostre radici umbro-laziali. 

50 anni dopo quel 9 aprile 1972 ci siamo ritrovati per ringraziare Vittorio e Giovanna di tutto l’amore e i sacrifici fatti per noi in questi anni regalando loro una giornata di festa circondati dai nipoti Tommaso, Ofelia , Cesare , Lucas , Nicolas , un pensiero particolare al nipotino Riccardo che non è potuto essere con noi (unica nota triste della giornata). 


 

ALBUM FOTOGRAFICO

Giovanna accompagnata all'altare dal padre

 

 

 Vittorio accompagnato dalla madre

 

 Finalmente... sposi!


  

 la festa!

 

I figli: da sinistra: Valerio, Danilo e Flavio



50 anni dopo:  da sinistra Danilo, Giovanna, Vittorio e Gisele (moglie di Danilo)

 

Tutta la famiglia: da sinistra: Nicolas, Lucas, Gisele, Giovanna, Danilo, il piccolo Cesare sulle ginocchia del nonno Vittorio, Valerio, Flavio, con seduta davanti Ofelia, Sara (moglie di Flavio) e seduto davanti Tommaso



 
< Prec.   Pros. >