Home arrow Archivio News arrow Maltempo e gravi disagi a Ruscio e dintorni...

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Maltempo e gravi disagi a Ruscio e dintorni... PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
venerdì 08 gennaio 2021
Ritorno alla normalita a Monteleone

Nella giornata di martedi 5 gennaio una violenta nevicata a colpito tutto il territorio di Monteleone portando gravi disagi non solo alla viabilita', ma anche e soprattutto alle linee elettriche e telefoniche.

Riportiamo una breve cronaca di queste difficili giornate, tratte dai profili facebook della Associazione Pro Ruscio e dalla pagina di recente realizzazione di Rescia, riproponendoci anche il quesito su cosa le Associazioni di Volontariato del territorio possano fare per coadiuvare le Istituzioni e rendere meno pesante il tributo da pagare per chi vive a Ruscio e dintorni. Sarà tempo di discuterne all'interno dei vari Consigli Direttivi, alle Assemblee dei Soci e anche liberamente fra noi per poter raccogliere idee e proposte.

 


dal profilo "Associazione Pro Ruscio " (pubblicato 7/1/21)

BUONANOTTE AL CALDO PER TUTTI, la notte di nuovo illuminata e le caldaie finalmente accese.

Sono state giornate lunghe quelle che hanno seguito la nevicata di martedì, riportandoci indietro di più di mezzo secolo. 

 

Neve su Casale Paione (foto Benedetta Agabiti)

 

La stessa neve cui siamo abituati da sempre, quest'anno ha causato enormi disagi a tutta la popolazione, lasciando tutte le famiglie al freddo e al buio, e per di più senza linea telefonica, con le note difficoltà di transito legate alle strade ghiacciate. 

Solo la collaborazione e la pazienza di tutti, insieme all'installazione di due grandi generatori, uno lungo la strada SS 471 e l'altro al bivio della Tazzaretta, hanno ridato la normalità alla vita del paese. 

Ora attendiamo che vengano effettuate le riparazioni lungo la linea elettrica e che vengano fornite le dovute spiegazioni da parte del gestore Enel Distribuzione. 

Dopo questa difficoltosa partenza, ci auguriamo che questo nuovo anno ricominci davvero per il verso giusto.

Dagli inviati sul campo di Ruscio. 

 


dalla profilo "Rescia" di facebook (pubblicato aggiornamento 8/1/21)

Al momento il Comune e le frazioni sono alimentate dai generatori forniti dall'Enel, che ha eseguito gli interventi in Comune e poi nelle frazioni seguendo le indicazioni  fornite dall'amministrazione comunale.  A Butino La corrente è tornata solo nel pomeriggio di ieri, come nei casali vicini a Montebello.

Poiché il guasto non è stato riparato è stato installato un grande generatore collegato alle centraline che alimenta tutto il Comune. Tutta la comunità resciara ringrazia anche i carabinieri che anche  tramite i vari post, hanno contattato la famiglia Reali per sapere se realmente a Rescia mancasse ancora la corrente. Si sono così attivati e come sapete, l'Enel ha lavorato nella notte per far arrivare un generatore e alle 4 del mattino è tornata l'energia elettrica. Questo è quanto ci risulta e ci è stato comunicato. L'amministrazione comunale è   in contatto con i residenti e ha verificato anche se fosse necessaria l'aggiunta di elementi ulteriori.


  

Generatore a Rescia (foto fp "Rescia")

 

La strada viene invece battuta e liberata ed è stato sparso anche il sale grazie al lavoro senza sosta degli operai comunali. Dentro Rescia non si transita con la macchina, la neve ormai  è gelata, a questo tuttavia siamo abituati e comprendiamo le gravi difficoltà del momento. 

Da "resilienti" quali siamo, come sono tutti gli abitanti dei paesi che vivono le difficoltà dei territori impervi, nonostante le 36 ore al freddo e i rischi corsi, si è ripreso a lavorare a sorridere: qui vive un neonato, vivono degli anziani categorie fragili che rappresentano una priorità. Le frazioni sono quelle che riscontrano maggiori problemi perché logisticamente sono già svantaggiate

Resilienza è soprattutto saper vedere in una difficoltà un'opportunità: la situazione vissuta ci ha messo davanti alla realtà una volta di più:  abbiamo l'opportunità di capire cosa è andato storto e deve cambiare, quali sono i problemi da risolvere e bisogna individuare soluzioni e accorgimenti a livello locale come a livello centrale

Se ci sono informazioni ulteriori, divergenti, aggiornamenti, rispetto a quanto comunicatoci, datecene comunicazione provvederemo ad aggiornare e/o integrare dove necessario

Perché la neve si scioglie...i problemi restano

Buon lavoro a tutti 

 

 

 

 
< Prec.   Pros. >