IN EVIDENZA

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Encomio PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Natale 2020 - anno XXIX n. 3
Scritto da Carlo Ciampini   

All’equipe Rep. Rianimazione S. Matteo degli Infermi di Spoleto


Non so se a Foligno, Perugia o Terni

ma a Spoleto al S. Matteo degli Infermi

c’è il reparto di rianimazione

che è una vera e propria eccezione

e da quello che ho notato

tutto quanto è sincronizzato.

Affinché tutto ben riesca

ci pensa la Caposala Francesca,

vola come una farfalla,

quando lavora sembra che balla.

Poi c’è Nadia che vien da Cascia

Non c’è nulla al caso che lei lascia.

Voi sapete c’è anche Selene

che fa tutte le cose per bene.

All’equipe dei medici tutti quanti

vanno i ringraziamenti tanti.

Ringrazio tutta questa gente buona

compreso il Dott. Federico da Roma.

E mi scuso tanto con Serena

che per il sogno ancora trema.

Poi c’è Andrea col suo consiglio

che dà a tutti come a un figlio.

Alla signora di Roma un ringraziamento,

non ricordo il nome sto momento.

Ringrazio Prada la svedese

che con tutti è sempre cortese.

A Francesco e ai “Franceschi” tutti

A Luca e a Mirco che viene da Grutti

Per come svolgono la loro professione

vada a tutti la mia ammirazione.

Io vi penso ogni momento,

a voi tutti un ringraziamento.

Senza nessuna dimenticanza,

compreso l’autista dell’ambulanza.

Una cosa vi vorrei dir:

Continuate sempre così!

Il nipotino con impegno

a Francesca sto disegno,

ve lo mando con passione.

Ciampini Carlo da Monteleone.


Carlo Ciampini 

 
< Prec.   Pros. >