Home

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
E quindi uscimmo a riveder le stelle PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 2020 - anno XXIX n. 1
Scritto da Vittorio Ottaviani   

Già proprio l’Inferno ci sembrerà di aver attraversato, quando rientreremo nella normalita’ della vita quotidiana.

Fortunatamente, Ruscio e il territorio di Monteleone, sembra siano rimasti indenni dalla grande pandemia, anche se sfiorati dal grave pericolo.

Apriamo questo numero, il primo del ventinovesimo anno di pubblicazioni, con una bella immagine, che coniuga, oltre alla speranza di poter uscire presto e bene da questa immane tragedia, anche il messaggio pasquale dell’accoglienza.

Si tratta di una foto giunta da Flavia Moretti del Trivio, che mostra il cartello di benvenuto al piccolo paese, con lo striscione realizzato dai ragazzi che ci invia un messaggio di speranza: ANDRA’ TUTTO BENE. 

 

 

I ragazzi del Trivio (foto  Flavia Moretti, Trivio)

   

Migliore viatico per una nuova Pasqua non potevamo trovare! 

Sarà una Pasqua molto diversa da quelle che siamo abituati a trascorrere nelle nostre famiglie, con le case aperte ad accogliere amici e parenti, in spensierate scampagnate o pranzi intorno al nostro Asilo.

Tutto sembra essere cambiato nel volgere di poche settimane; cerchiamo di trarre qualche lezione da questa situazione che ci sbatte letteralmente, invece, nel mondo reale di tante popolazioni che convivono quotidianamente e per lunghi anni in territori dove infuria una guerra, una carestia, una pestilenza, appunto. Non cosi’ lontano da noi e dalle nostre certezze di una vita tutto sommato tranquilla e senza pericoli.

Riporto l’esortazione di Papa Francesco contenuta nell’omelia pronunciata in una deserta Basilica di San Pietro, la domenica delle Palme: "Il dramma che stiamo attraversando ci spinge a prendere sul serio quel che è serio, a non perderci in cose di poco conto; a riscoprire che la vita non serve se non si serve. Perché la vita si misura sull'amore.” 

Sono convinto che sia una affermazione che metta, per cosi dire, tutti d’accordo, Credenti di qualsiasi confessione religiosa e non.

 

 

Vittoria e Cristina al Campetto #andràtuttobene!

 

 Riscopriamo il senso delle cose vere, recuperiamo i “fondamentali” della nostra vita. Privata e sociale, Il senso della solidarietà tra compaesani, del rispetto, della schiettezza e lealta’ nei rapporti.

Anche in questa emergenza la Pro Loco di Ruscio ha voluto fornire il suo piccolo ma concreto contributo, donando al Comune di Monteleone di Spoleto, 300 mascherine per uso non sanitario, per poterle distribuire tra la popolazione secondo le esigenze e priorità piu’ opportune.

Un particolare augurio di Buona Pasqua a quanti tra i nostri Soci ed amici, svolgono senza tregua la loro missione di operatori sanitari, medici, e infermieri, o che adempiono con dedizione il proprio compito vestendo una divisa, o impiegati in attivita’ necessarie in questo particolare momento di grande difficolta’e responsabilita’.

Avremo tempo, lo speriamo dal piu’ profondo del cuore, per raccontare ciascuno le proprie esperienze, emozioni e sensazioni, seduti sugli spalti del Campetto, passeggiando per il Parco del Fiume Corno, seduti sulle panchine della Piazza… ma per ora, tutti a casa!

Auguri di Buona Pasqua!


 
< Prec.   Pros. >