Home arrow Cronache Moderne

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
A che punto siamo... Breve resoconto dei lavori all'Asilo di Ruscio PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 2020 - anno XXIX n. 1
Scritto da R. P.   
 

Ci voleva una pandemia mondiale così virulenta per “frenare” l’entusiamo dei rusciari nell’approntare finalmente i tanto sospirati lavori di sistemazione dell’asilo di Ruscio! Volutamente ho scritto frenare perchè giuste e legittime norme emanate dal Governo ci hanno imposto di sospendere i lavori che alacremente erano stati iniziati sulla base di quanto previsto dal progetto presentato alla Regione dell’Umbria e per il quale veniva riconosciuto alla Pro Ruscio un contributo di 177.000 euro a fondo perduto. 

Ora i lavori sono stati fermati e un silenzio direi quasi insostenibile ha invaso il cantiere; ma noi siamo pronti a scattare appena sarà possibile per terminare l’opera!

Ma ripercorriamo, almeno nel ricordo, le fasi del lavoro già realizzato sotto la vigile guida (...femminile di Guido!) e presenza della ditta CO.GE.CO di Guido Compagnucci con la preziosa collaborazione di Marco Cioccolini.
 
 
 
 
 
Asilo: il fronte con il muro in pietra che delimita la proprietà e le nuove scale di accesso (Marzo 2020)

   
Tutto è iniziato con la scavatrice di Samuele Agabiti che ha realizzato le forme per le fondamenta del muro esterno e del muri di sostegno della scala, del percorso di accesso per i disabili, per lo spazio antistante la porta d’ingresso e per la base del nuovo locale per le docce da realizzarsi all’esterno a ridosso della parete posteriore.
Un piccolo incidente non ha minimamente influito sui lavori: nell’effettuare lo scavo si è incontrato un tubo esistente di alimentazione dell’acqua all’Asilo e si è rotto con la fuoriuscita dell’acqua. E’stato prontamente riparato con l’ausilio degli operatori del VUS e con l’immediato riallaccio della conduttura da parte di Samuele, al quale vanno i nostri ringraziamenti per questo intervento.

Il passo successivo è consentito nel predisporre le gabbie di ferro per l’armatura del cemento con la realizzazione della carpenteria necessaria per il getto di cemento che è avvenuto per mezzo di autocisterna e di pompa per la stesa del calcestruzzo.

Tale attività è stata realizzata in più momenti secondo un piano dei tempi prestabiliti per consentire una graduale solidificazione del calcestruzzo.

  
 
 
 
 Asilo: prospetto sul Giardino dei Rusciari nel Mondo (Marzo 2020) 
 
 
Nel frattempo veniva iniziata la costruzione del muro esterno di delimitazione dalle abili mani del mastro Danilo Roselli (come suo padre: buon sangue non mente) realizzato con pietre scelte dalla cava Vannicelli e da lui trattate a dovere per la realizzazione degli angoli vivi. Il muro veniva impreziosito con l’innesto di una graziosissima panchina in pietra.

In parallelo con i lavori di muratura, Remo Moretti, con l’aiuto dell’ormai insostituibile figlio Francesco, iniziava i lavori per la posa di un boiler nel sottostante locale cantina dell’asilo che avrebbe alimentato l’acqua calda sia negli esistenti locali servizio che nelle nuove docce. Il boiler viene alimentato da due pannelli solari sistemati sopra il tetto per la produzione dell’acqua calda. Venivano inoltre realizzati tutti i collegamenti per la diffusione dell’acqua sanitaria ai vari locali e dell’energia elettrica necessaria per il funzionamento di tre termovalorizzatori per il riscaldamento della sala, posti lungo la parete sotto le finestre e con i motori posti all’esterno sul retro dell’asilo.

Consolidato il cemento si realizzavano i muri esterni delle nuove docce e la relativa copertura in cemento.
In parallelo veniva realizzata da Gianluca Fossatelli la rete elettrica per una nuova illuminazione della sala, di diffusione audio per i microfoni, installazione di nuove prese elettriche e alimentazioni di luci segnapasso e segna gradino per l’esterno.

Dopo l’installazione dei ponteggi, veniva iniziata la sistemazione delle facciate esterne con la realizzazione di intonaci e di posa di rete in polipropilene per dare maggiore sostegno e tenuta all’intonaco.
 

 
I primi schizzi progettuali dell'Arch. Antonio D'Arco 
 
 
Qui, a causa del Decreto PCM del 23/03/2020, sono stati sospesi i lavori il 24 marzo 2020 con la chiusura e la messa in sicurezza del cantiere.

Fino alla data di sospensione è stato realizzato circa il 50%  del lavoro previsto dal Progetto ed erogato dall’Associazione Pro Ruscio all’impresa esecutrice dei lavori e per adempimenti amministrativi e progettuali la somma totale di euro 61.366,22.  

Un particolare ringraziamento al Direttore dei Lavori Ing. Michele D’Arco e alla Responsabile del Fascicolo di Progetto, Arch. Patrizia Caiazzo.
 
Non possiamo certo dimenticare l’indispensabile aiuto fornitoci dal Geom. Gianluca Altieri che ci continua a seguire nelle difficolta’ burocratiche ed amministrative.
 
Un fraterno abbraccio all’Arch. Antonio D’Arco. Senza la sua professionalita’ ed amicizia, tutto questo non si sarebbe mai potuto realizzare!

------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

 
< Prec.   Pros. >