Home arrow La Barrozza arrow Pasqua 2020 - anno XXIX n. 1 arrow Ruscio... dal frusciante nome etrusco

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Ruscio... dal frusciante nome etrusco PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 2020 - anno XXIX n. 1
Scritto da proruscio   
[…] La Sibilla era solo l’inizio. Entravo in un territorio a sud-est dove l’invisibile prendeva il sopravvento. Dopo le balene volanti e gli elefanti di Annibale incontrati in terra padana, ora si svegliavano caverne ed acque sotterranee. I paesi dai fruscianti nomi etruschi – Viesci, RUSCIO, Cascia, Pescio – dicevano che altri dei abitavano montagne e sorgenti e che i presidi della cristianità come la Madonna della Neve o Santa Maria in Gallo erano messi lì solo per tenerli a bada. Finivano le cattedrali, cominciava uno sterminato Monte Athos pieno di eremi; i santi diventavano un esercito e il sacro tutt’uno con il territorio. Nella gola solitaria del fiume Corno … […]
 
Paolo Rumiz, La leggenda dei monti naviganti, Feltrinelli Editore, Milano, 2019
 
 
 
 
 
< Prec.   Pros. >