Home arrow Archivio News arrow PuliAMO IL BOSCO: Cronaca del blitz del 4 gennaio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
PuliAMO IL BOSCO: Cronaca del blitz del 4 gennaio PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
martedì 07 gennaio 2020

Un piccolissimo gruppo di Volontari ha dedicato appena due ore a ripulire una piazzola di sosta lungo la SP 471!

Riportiamo le congratulazione del nostro Sindaco Marisa Angelini. 

 

 

Il blitz ecologico svolto da 5 volontari (citeremo la sola piccola mascotte Francesca tra i partecipanti) lo scorso sabato 4 gennaio, ci ha davvero stupiti per la quantità di materiale raccolto.

Nei pressi del ponte della Moia, lunga la Strada Provinciale 471, verso Leonessa, pensavamo di trovare e raccogliere solo piccoli rifiuti, lanciati dalle auto in transito: pacchetti e cicche di sigarette, bottiglie di plastica, lattine, fazzoletti e involucri di merendine.

E qui la sorpresa: oltre a quanto sopra descritto, abbiamo raccolto, 2 pneumatici, 14 batterie d'auto, 1 rete da letto, un materasso, pentole, contenitori di olio per macchine e, per finire, un wc.

 

 

 

Il tutto a poche centinaia di metri dall'abitato di Ruscio.

Unica consolazione il fatto che, ad eccezione per la piccola immondizia (bottiglie, lattine...), gli oggetti piu' grandi e pericolosi (batterie, materasso, ...) sembrano essere stati gettati in tempi non recenti.

Speriamo che tale sensazione corrisponda alla realtà. Lo verificheremo nel corso dei prossimi interventi di "Ruscio + Verde".

 

 

 

Un particolare ringraziamento ai giovani amici Paolo Perleonardi e Primo Rosati, che ci hanno segnalato, rispettivamente, una lavatrice abbandonata in cima a Colle Ruscio e un paio di cucine economiche gettate in mezzo al bosco nei pressi della Fonte Napoleone a Rescia.

Inseriremo tali siti nella nostra mappa delle discariche del territorio, che presto pubblicheremo sul nostro sito.

 

 

 

Intanto, segnaliamo che in questi giorni, nei pressi del Parco del Fiume Corno sono stati abbandonati: una caldaia, un frigorifero e una lavastoviglie.

Il gesto di per se' deplorevole, ci ha fatto riflettere.... tutto sommato meglio lungo la strada che in un bosco... magra consolazione...

 

 

 PER SAPERNE DI PIU' SULLE INIZIATIVE "RUSCIO+ VERDE" CLICCA QUI

 


Di seguito riportiamo le congratulazioni del Sindaco Marisa Angelini (dal profilo fb personale).

 Una Proloco che funziona! Una proloco che ha a cuore il territorio e l'ambiente, volontari davvero encomiabili e con il vero senso civico e del volontariato attivo: questo è il vero senso della cittadinanza , questo è amare il proprio territorio donando tempo e braccia con la consapevolezza che il territorio è ricchezza per tutti.

GRAZIE alla Proloco di RUSCIO per essere sempre attiva e sensibile alle tematiche che affliggono e deturpano il nostro meraviglioso ambiente. "Ruscio più Verde" si distingue e si inserisce nel suo piccolo in un progetto più grande che è l'agenda 2030 e gli obiettivi di sviluppo sostenibile .

GRAZIE ancora per quello che siete e che fate per il  nostro territorio.

Il Sindaco di Monteleone di Spoleto, Marisa Angelini

 
< Prec.   Pros. >