Home arrow Archivio News arrow La più grande sfida della Pro Ruscio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
La più grande sfida della Pro Ruscio PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Natale 2019 - anno XVIII n. 3
Scritto da Vittorio Ottaviani   

Carissimi Soci ed Amici di Ruscio, Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Fine anno: è tempo di tirare un primissimo bilancio sull’operato della nostra Associazione. Tra le tante, tantissime attività mi piace evidenziarne due in particolare.

L’iniziativa della Ludoteca di Monteleone, che ha visto la Pro Ruscio protagonista in una operazione concertata con il Comune di Monteleone per prolungare le attività dell’Asilo Comunale nelle ore pomeridiane, garantendo il servizio mensa , l’assistenza di maestre specializzate anche durante il periodo estivo e il rifacimento del parco giochi “fuori porta Spoletina”.

 

 

Cio’ grazie ai contributi della Fondazione Nazionale delle Comunicazioni e del Comitato dei Santesi della Madonna della Misericordia di Monteleone. La sinergia e collaborazione leale e fattiva, tra una associazione di volontariato e un Ente della Pubblica Amministrazione è in grado di risolvere  piccoli e grandi problemi di un territorio che sembra sempre più ripiegarsi su se stesso,  in una sorta di visione pessimista del futuro, mentre dimentica di essere capace ancora di grandi cose (si veda in ultimo la volontà di mantenere storiche tradizioni come il focone) e di avere ricchezze da valorizzare (basti pensare alla nostra meravigliosa natura e alla ricchezza di arte e tipicità gastronomiche).

 

schizzo dell'ingresso (Arch. Antonio D'Arco) 

 

Inoltre, vorrei citare l’accesso al finanziamento di circa 180.000,00 euro erogato dalla Regione Umbria, con la finalità di rendere l’Asilo di Ruscio una vera e propria Casa Comune per Ruscio, terminando il restauro conservativo iniziato nell’ormai lontano 2010 (scale di accesso, pavimentazione del giardino…), dotandolo di ulteriori impianti (nuova illuminazione, riscaldamento, nuove docce, solare termico…) che, alla conclusione dei lavori previsti nella primavera del prossimo anno, ci regaleranno una struttura in grado di assolvere molteplici compiti: aggregativo, ricreativo, di protezione civile. In ultimo, e’ previsto il perfezionamento dell’acquisto dell’immobile dalla Curia di Spoleto. Chi in questi giorni si troverà a Ruscio (beato lui) potrà verificare l’avvenuto inizio dei lavori.
Un particolare ringraziamento al Consorzio dei Possidenti [leggi aggiornamento CLICCANDO QUI]  che, con attenzione alle necessità di Ruscio, ha deliberato l’erogazione di un prestito pari a 50.000,00 euro: superate alcune difficoltà burocratiche siamo certi che, anche in questo caso la collaborazione tra enti ed associazioni porterà frutto!

 

schizzo dell'ingresso (Arch. Antonio D'Arco)  

 

Per questo ultimo progetto, chiediamo a tutti i Soci ed Amici di sostenere finanziariamente la Pro Ruscio utilizzando due possibili forme: effettuare il pagamento della quota associativa 2020 con sollecitudine , utilizzando l’allegato bollettino di ccp o mediante bonifico bancario (CLICCA QUI). Oppure , sempre con le modalità sopra descritte, inserendo la causale “Prestito 2020”, erogando un prestito di qualsiasi importo ritenuto opportuno, alla Pro Ruscio che si impegna alla restituzione entro l’anno 2020, al ricevimento del rimborso delle spese sostenute da parte della Regione Umbria.

Sii protagonista anche tu nella più grande sfida che la Pro Ruscio abbia mai dovuto sostenere!

Auguri di vero cuore per un 2020 con… un nuovo Asilo!                                 

Vittorio Ottaviani

 
Pros. >