Home arrow La Barrozza arrow Pasqua 2019 - anno XVIII n. 1 arrow Una nuova Sede per la Pro Ruscio!

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Una nuova Sede per la Pro Ruscio! PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 2019 - anno XVIII n. 1
Scritto da Vittorio Ottaviani   

Carissimi Soci,

non senza una certa emozione ed orgoglio,  il Consiglio Direttivo, riunitosi in assemblea lo scorso  9 marzo, ha deliberato l’acquisto di un immobile per destinarlo a Sede della nostra Associazione e per realizzarvi, inoltre, una foresteria, ad uso di turisti e pellegrini.

 

 

10 aprile 2019 - Giorno dell'acquisto dell'immobile - I Consiglieri Guido Compagnucci e Marco Cioccolini installano l'insegna della Pro Ruscio (foto AMR) 

   

Emozione. perché si tratta di un momento storico fondamentale per il nostro sodalizio, che trova un precedente nell’acquisto del terreno che poi diventerà il nostro Campetto.

Orgoglio, perché la nostra Associazione incrementa il proprio patrimonio con una acquisizione rilevante che ci consentirà di incrementare ulteriormente attività e iniziative.

La mancanza di una Sede, inagibili - causa terremoto - i locali gratuitamente messi a disposizione dall’amico Isidoro Peroni, rappresentava una grave menomazione, basti solo pensare all’impossibilità alla consultazione del crescente patrimonio dell’Archivio della Memoria di Ruscio.

Il progetto di ristrutturazione dell’immobile, realizzato dall’Architetto ed amico Antonio D’Arco, prevede lo sviluppo su due piani: il piano terra da adibirsi a ufficio della Sede e dell’Archivio della Memoria di Ruscio, dotato di servizio igienico, il superiore, con ingresso separato, ospiterà una foresteria ad uso dei numerosi amanti del turismo lento e pellegrini del Cammino di San Benedetto. Un piccolo Ostello, spartano ma accogliente che ci consentirà di ampliare anche l’offerta di ospitalità di Ruscio.

Certamente un progetto ambizioso ma, ne sono certo, l’entusiasmo mostrato dai Consiglieri e di tutti Voi, Soci ed Amici, ci consentirà di raggiungere il nostro obiettivo: una nuova Sede completamente operativa entro il 2020!

Anche l’ubicazione centrale dell’immobile, in Piazza dei Sei, ci permetterà, inoltre, di incrementare la copertura wifi e di dotare la struttura anche di postazioni per lo smart working, utilizzabili da abitanti e villeggianti per avere a disposizione un vero e proprio ufficio dotato di PC, stampanti e videoconferenza.

Nel corso della citata assemblea del Consiglio Direttivo, sono stati discussi e approvati i piani finanziari per l’acquisto dell’immobile, che avverrà con risorse proprie dell’Associazione senza ricorrere a finanziamenti esterni, mentre, per far fronte alle spese per la ristrutturazione si ricorrerà con la partecipazione a bandi di Enti Locali e col finanziamento del 5 per mille.

A questo proposito, invitiamo Soci ed Amici, come da lettera circolare già inviata, a devolvere il proprio 5 per mille per questo ambizioso progetto. Tutti i dettagli del progetto e i futuri avanzamenti sono pubblicati su www.proruscio.it.

Un ringraziamento al Consiglio Direttivo che ha voluto credere in questo grande progetto e a tutti i Soci che, ne sono certo, contribuiranno fattivamente con idee, consigli a fare la Pro Ruscio sempre piu’ grande e degna di questo piccolo nostro amato paese: Ruscio!
 

 
Pros. >