IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Gara dell’aratura 2019 PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 2019 - anno XVIII n. 1
Scritto da proruscio   

Da un'idea nata qualche anno fa dai giovani del paese, la gara dell'aratura quest'anno si è di nuovo trasformata in una piacevole mattinata di festa e di lavoro.
Un esercito di trattori ha solcato in lungo e in largo le scoscese alture all'ingresso di Trivio, facendo divertire chi ha lavorato e chi ha fatto da spettatore.
Le donne  hanno poi preparato un ricco pranzo all'aperto, a base di carne di pecora, offerta da Antonio Perleonardi, accompagnato da buon vino.

 

 

  

È stato un importante momento di riscoperta della nostra terra (nel senso più stretto che ci sia) e del mestiere che continua ad essere elemento caratterizzante e vitale per i nostri paesi.

A quanti hanno partecipato vanno i complimenti dell’intera comunità: Daniele Salvatori, Damiano Primucci, Davide Cicchetti, Francesco Cicchetti, Andrea Cicchetti, Claudio Poli, Marco Perleonardi, sotto l'appassionata guida di Paolo Perleonardi, Graziano Vannozzi e Francesco Moretti, ed insieme a loro altrettante persone a fare festa.

 

 

    

Ci auguriamo che la festa dell'aratura sia occasione di semina anche di lodevoli iniziative come questa e che si riproponga, perché no, anche la trebbiatura, idea nata qualche anno fa da Fabio ed Enzo Agabiti che vide l’entusiastica partecipazione di tutto il territorio.

... che si dichiarino aperte le iscrizioni per l'edizione 2020!!!
 

 
< Prec.   Pros. >