Home arrow Archivio News arrow Notizie dal Municipio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Notizie dal Municipio PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
Scritto da proruscio   
Anche a Ruscio  arriva la banda ultra larga!

Monteleone simbolo 

In questi giorni sono stati effettuati i primi sopralluoghi a Ruscio per i lavori per la  fibra ottica per l’accesso alla banda ultra larga, che hanno preso il via il 7 settembre 2018  a Monteleone.

Ecco a voi maggiori dettagli di questa importantissima innovazione, che ben si colloca nel progetto della Associazione Pro Ruscio di creare alcune postazioni utilizzabili da lavoratori in modalità "smart working", con Pc, stampanti e fotocopiatrici. Si potrà, quindi, lavorare e studiare "ad alta velocità" anche da Ruscio!

 

 


 

 

Si tratta di uno  tasselli di cui si compone il “Piano nazionale Banda Ultra Larga” (BUL) che in Umbria interessa tutti i Comuni per un investimento complessivo di 56 milioni di euro. Obiettivo del piano è quello di garantire, nelle aree a fallimento di mercato - espressione davvero terribile per definire il nostro amato paese -, che almeno il 70% della popolazione possa avere una connettività a 100 Megabit/s e la parte rimanente ad almeno 30 Megabit/s entro il 2020.

 

 

 Il Sindaco Angelini e i responsabili della Open Fiber (settembre 2018)

    

A Monteleone di Spoleto l’intervento, che sarà concluso entro la fine dell’anno, interesserà 900 unità immobiliari e oltre 20 km di infrastruttura, per un importo dei lavori pari a 243.674,93  euro.
Il Comune  di Monteleone di Spoleto proprio un anno fa a tale scopo aveva approvato la convenzione con Infratel Italia spa (società in house del Mise), il quale ha affidato i lavori ad Open Fiber. Grazie al Piano BUL, l’intero territorio comunale , quindi anche le frazioni montane oltre al capoluogo, avrà a disposizione la banda ultra larga.

“La realizzazione di questo progetto di diffusione del servizio di connessione veloce per il nostro territorio rappresenta davvero un traguardo importante, – evidenzia il sindaco Marisa Angelini , perché permette finalmente di superare quel digital divide che impedisce a cittadini ed attività economiche di essere al passo con i tempi e di riuscire ad accedere, attraverso la connessione ad internet, a tanti servizi che altrimenti sarebbero preclusi.  Tale gap può essere in larga misura superato proprio grazie alle nuove tecnologie: questa infrastruttura strategica ci spingerà quindi verso un maggiore sviluppo del nostro territorio”.

“Siamo felici portare la fibra ottica nel Comune di Monteleone di Spoleto  – commenta Vito Magliaro, Regional Manager di Open Fiber in Umbria – Tra poco la connessione a banda ultra larga sarà una realtà nella regione e il beneficio per cittadini e imprese del territorio sarà enorme”.

Nel piano è compresa la tecnologia FTTH(Fiber To The Home) o radiofrequenza ad alta capacità (antennine in frequenza licenziata per raggiungere ad almeno 30 Mega le case sparse); il collegamento in fibra di tutte le sedi pubbliche e di tutte le aree industriali (aree PIP).   Open Fiber è un operatore “wholesale only”: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Una volta conclusi i lavori, l’utente non dovrà far altro che contattare un operatore, scegliere il piano tariffario e navigare ad alta velocità, cosa fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi impossibile.

 
< Prec.   Pros. >