Home arrow Archivio News arrow La fede del Fascio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2015
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
La fede del Fascio PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
sabato 17 febbraio 2018
Un'altra acquisizione per l'Archivio della Memoria di Ruscio!


Questa volta ringraziamo Ennio Reali, che ha ritrovato la fede nuziale di ferro della nonna Rita Palombi sposata con Erasmo Reali ‘lu ficaro’.

La fede presenta al suo interno l’incisione “ORO ALLA PATRIA 18-11-XIV” e di fianco alla scritta inciso anche un fascio littorio

 

. 

 

La data “18 11” richiama alla memoria il giorno dell’entrata in vigore delle sanzioni economiche che la Società delle Nazioni applicò all’Italia punendola per l’invasione all’Etiopia nel 1935, e “XIV” anno dell’Era Fascista.

Nacque così la campagna “Oro alla Patria” e il 18 dicembre 1935 fu proclamata la Giornata della Fede, in cui le coppie italiane e soprattutto le donne, furono ‘invitate’ a consegnare le fedi nuziali per sostenere economicamente l’Italia in guerra.

Coloro che donarono la propria fede ne ricevettero in cambio una di ferro con la suddetta incisione.

Peccato che Ennio non abbia ritrovato insieme alla fede anche l’attestato di benemerenza della donazione fatta. 

Rinnoviamo l'invitoa contribuire all'Archivio della Memoria di Ruscio! Scrivi a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

 

 
< Prec.   Pros. >