Home arrow La Barrozza arrow Pasqua 2005 - anno XIV n. 1 arrow Cronaca del Carnevale 2005

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Cronaca del Carnevale 2005 E-mail
La Barrozza - Pasqua 2005 - anno XIV n. 1
Scritto da Guerino e Lilly Perelli   

Dopo la sospensione forzata della Festa di Carnevale lo scorso anno, dovuta agli eventi luttuosi da cui ero stato colpito (ciao Osvaldo!), rispettando il detto popolare “la vita continua”, abbiamo organizzato di nuovo il 6 febbraio sempre nell’elegante salone dell’Hotel Selene di Pomezia questa simpatica Festa che è diventata ormai per la nostra Associazione una occasione di incontro invernale fra i soci e simpatizzanti. 

Il programma è iniziato con un ricco pranzo conclusosi con la solita torta “PRO-RUSCIO 2005”, servito da uno stuolo di cortesi camerieri in divisa guidati dal nostro socio Andrea. 

Sono quindi cominciate le danze vivacizzate dal nostro 1° ballerino Marcello e signora, al suono dell’Orchestra e della fisarmonica del maestro Nando Fedeli (ben tornato fra noi!) e con la distribuzione di ricchi cotyllons.

E’ seguita quindi l’estrazione della lotteria, sempre sul modello della “sorte” paesana e, mentre venivano servite le tradizionali frappe, accompagnate con ottimo spumante, si è proceduto alla consegna di una pergamena alla cara Nena Cicchetti, dove si è voluto mettere in risalto la sua continua e preziosa attività a favore della nostra Chiesa Madonna Addolorata. 

Infine un ringraziamento particolare al nostro fotografo Ugo che con i suoi “flash” ha ripreso le coppie danzanti.

 
< Prec.   Pros. >