Home arrow Archivio News arrow Aiutateci a trovare una famiglia di Monteleone!

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2015
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Aiutateci a trovare una famiglia di Monteleone! PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
giovedì 29 gennaio 2015
Alla ricerca di una famiglia monteleonese che aiuto' alcuni prigionieri inglesi

Accogliamo la richiesta di aiuto di una storica inglese che sta conducendo delle ricerche circa le vicende dei soldati inglesi, prigionieri di guerra, in Valnerina.

Panorama complessivo del campo di prigionia di Ruscio (fine anni '40)
 Archivio Privato Nerio Rogo

Subito dopo l'armistizio dell' 8 settembre 1943, alcuni prigionieri di guerra inglesi, fuggiti dal Campo di Prigionia 115 di Morgnano (nei pressi di Spoleto), furono ospitati per una notte da una famiglia di Monteleone di Spoleto.

La figlia di uno di questi prigionieri ha in previsione un viaggio in Umbria per ripercorrere le orme del padre che da Morgnano è passato per Gavelli, Monteleone di Spoleto, Aquila ed altri piccoli paesi giù fino a Venafro dove si ricongiunse con l'esercito americano.

Da alcuni scritti del padre si riscontra che a fornire assistenza a questi prigionieri sia stata la famiglia di LOREDANO BENVENUTI o BENEVENTO (o qualcosa di simile).

Vi preghiamo di far circolare questo appello e di indicarci la famiglia che ospito' questi prigionieri. Scrivete a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo .

Grazie

La redazione

 

 
< Prec.   Pros. >