Home arrow Archivio News arrow Aiutaci con il tuo 5 per mille!

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2015
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Aiutaci con il tuo 5 per mille! PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
domenica 18 maggio 2014
Contribuisci anche tu alle attivita' della Associazione Pro Ruscio, destinando il tuo 5 per mille!

Con la dichiarazione dei redditi e' anche possibile indirizzare il 5x1000 a favore della nostra Associazione:

Contribuisci e fai contribuire alle attivita della Pro Ruscio

Dacci il 5!!
Associazione PRO RUSCIO
Codice fiscale 93003690547

 


 

COS'E' IL 5 PER MILLE?

Da alcuni anni la dichiarazione dei redditi ha previsto la possibilità per il Cittadino di destinare una quota pari al 5 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche al sostegno delle attività di quelle Onlus o Associazioni di Promozione Sociale (come la Associazione Pro RUscio) che si iscrivono in appositi registri dell'Agenzia delle Entrate.
In questo modo lo Stato consente ai Cittadini di destinare autonomamente e per loro scelta risorse a favore di attività meritevoli.
Quando il cittadino sceglie di destinare il 5 per mille a favore della Associazione PRO RUSCIO tale scelta non è in alcun modo alternativa alla scelta di destinazione dell'8 per mille a favore degli Enti religiosi o dello Stato.

 


 

QUANTO COSTA?

Al contribuente il 5 per mille non costa nulla in quanto viene prelevato dall'imposta che il contribuente deve pagare al Fisco.

 


 

COME SI FA?

PER CHI COMPILA IL 730 o MODELLO UNICO

PER CHI NON PRESENTA LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Anche coloro che sono esonerati dalla presentazione della denuncia dei redditi, potranno agevolmente effettuare la scelta di devolvere il 5xmille delle proprie imposte alla Associazione Pro Ruscio.

Bastera' compilare la SCHEDA PER LA SCELTA DELLA DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE DELL'IRPEF, allegata al proprio CUD, secondo l'esempio riportato:

1. apporre la propria firma nell'apposito riquadro e indicare il codice fiscale della nostra Associazione (93003690547)
2. apporre una ulteriore firma nell'ultimo riquadro della Scheda

clicca sull'immagine per ingrandirla

E poi, inoltrarla alla Amministrazione delle finanze, in busta chiusa recante l’indicazione “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DELL’OTTO E DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”, il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente, scegliendo una delle seguenti opzioni:

1. tramite un commercialista o CAF
2. gratuitamente, senza affrancatura, tramite uno sportello delle Poste Italiane

Per completezza riportiamo uno stralcio delle Istruzioni di compilazione del modello CUD 2013.

I contribuenti esonerati sono ammessi ad effettuare la scelta se nel punto 5, parte B dati fiscali della certificazione (CUD 2013), risultano indicate ritenute.
La scelta va espressa apponendo la propria firma nel riquadro corrispondente ad una soltanto delle diverse finalità destinatarie della quota del cinque per mille dell’IRPEF. Inoltre, il contribuente deve dichiarare di essere esonerato dall’obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi, apponendo la firma in fondo alla scheda.

Modalita' di invio della Scheda:
Per comunicare la scelta, la scheda va presentata, in busta chiusa, entro lo stesso termine di scadenza previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi Mod. UNICO 2013 Persone Fisiche con le seguenti modalità:
• allo sportello di un ufficio postale che provvederà a trasmetterla all’Amministrazione finanziaria. Il servizio di ricezione della scheda da parte degli uffici postali è gratuito;

• ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.). Quest’ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l’impegno a trasmettere le scelte. Gli intermediari hanno facoltà di accettare la scheda e possono chiedere un corrispettivo per l’effettuazione del servizio prestato.

 


 

PER SAPERNE DI PIU'?

Per maggiori informazioni Vi preghiamo contattare il numero 335 8094665


 

 
< Prec.   Pros. >