Home arrow Archivio News arrow "Prigionieri a lavoro"

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2015
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
"Prigionieri a lavoro" PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
sabato 17 maggio 2014
Grande successo ha raccolto la Giornata di Studi "Prigionieri a lavoro"

Nella prestigiosa cornice della Biblioteca Comunale di SPoleto, lo scorso 16 maggio si e' tenuta la Giornata di Studi "Prigionieri a lavoro - Lo sfruttamento dei militari e dei civili internati nei campi di concentramento durante la II Guerra mondiale" organizzato dall'Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea in collaborazione con l'Iscop (Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro Urbino e l'Associazione Pro Ruscio, sotto il Patrocinio dell'Insmli (Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia) e del comune di Spoleto, con il sostegno dell'Unpli e della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.

Presente, tra il pubblico di studiosi, ricercatori e studenti, anche una delegazione della Associazione Pro Ruscio, che ha avuto il grande onore di potersi annoverara tra gli organizzatori della giornata.

Numerose volte, dai vari relatori, e' stato citato il caso del Campo di Prigionia 117 di Ruscio e soprattutto la modalita' con la quale questa ricerca e' stata condotta: la partecipazione della popolazione locale che e' riuscita a raccogliere interessante materiale documentale e testimonianze dirette, e la supervisione degli storici dell'Isuc che, a quel materiale frammentario, hanno saputo dare rilievo scientifico.

Un particolare ringraziamento ai Relatori della Giornata  e all'Isuc che, anche questa volta, a voluto coinvolgere la nostra piccola Associazione, nell'orgnizzazione di un cosi' importante evento culturale e di ricerca.

Il Presidente UNPLI UMBRIA, Francesco Fiorelli (sx) e il Prof. Mario Tosti Presidente ISUC (dx)

La testimonianza di un ex IMI

Il Prof. Dino Renato Nardelli

Il Prof. Costantino di Sante

ALBUM FOTOGRAFICO  Convegno isuc 2014
 
< Prec.   Pros. >