Home arrow Archivio News arrow Fossato delle Ville. In attesa del disastro?

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2015
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Fossato delle Ville. In attesa del disastro? PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
giovedì 05 settembre 2013
Sono trascorsi quasi due anni dalla nostra prima segnalazione. Invano.

Era il lontano 18 dicembre 2011, quando segnalammo "a chi di dovere" la situazione di abbandono totale del Fossato "delle Ville", o piu' precisamente "della Fontanaccia".

Un fosso completamente ostruito da detriti, ciottoli e sabbia, per di piu' invaso da piante e rovi.

Il ponte completamente ostruito

Un bel "tappo" per le acque piovane che, discendendo dai monti circostanti, non troverebbero altra via d'uscita che invadere  terreni e abitazioni circostanti.

Il 14 novembre 2012, avevamo avuto anche l'assicurazione di un pronto intervento, che, altrettanto prontamente avevamo salutato con gioia e un sospiro di sollievo.

In questi ultimi giorni, il Sindaco di Monteleone, ha nuovamente sollecitato le autorita' preposte a risolvere questo pericoloso problema.

"Sollecito l'intervento - scrive Marisa Angelini -ormai non più procrastinabile, sul fosso della Fontanaccia situato in fr.Ruscio. Come da mie note che si sono susseguite in questo ultimo anno e dopo aver documentato ampiamente la situazione drammatica in cui versa il letto del fosso, mi trovo ad oggi, nonostante l'intervento risulti finanziato, a dover constatare la completa inerzia da parte della ex  Comunità Montana Valnerina .La preoccupazione nasce dal fatto che il torrente ,con le prime piogge, non avrà più possibilità di corso  e  dalla constatazione che la luce del ponte è completamente ostruita..."

Che dire?

LEGGI LA NEWS DEL 14/11/2012: Fossato delle Ville. Presto la messa in sicurezza.

LEGGI LA NEWS DEL 18/12/2011: Il ponte... che non c'e' piu'!

 
< Prec.   Pros. >