Home arrow Archivio News arrow Vita Associativa

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Vita Associativa PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
giovedì 09 maggio 2013
Verbale dell'Assemblea dei Soci del 27 Aprile 2013

thumb_logo ruscio.jpg

Come da delibera del Consiglio Direttivo del 4/11/2012, si procede alla pubblicazione del verbale di Assemblea del 27 Aprile 2013.

 


 

Verbale della
Assemblea ordinaria dei Soci

L’Assemblea Ordinaria dei Soci e’ stata convocata, mediante affissione all’Albo della Associazione e presso i locali pubblici di Ruscio, comunicazione via email ai Soci e pubblicazione sul sito internet www.proruscio.it, il giorno 26 aprile 2013, alle ore 09.00, in prima convocazione, e il giorno 27 aprile 2013, alle ore 11.00, in seconda convocazione, presso i locali della sede della Associazione in Ruscio, con il seguente Ordine del Giorno:
 
1. Approvazione del Bilancio Consuntivo 2012.
2. Approvazione del Bilancio Preventivo 2013.
3. Modifica del Regolamento per le elezioni.
4. Varie ed eventuali.

Il presidente Vittorio Ottaviani, deserta la Assemblea di prima convocazione, riscontrando la presenza dei seguenti Sigg.ri Soci:

[omissis]

dichiara aperta la seduta alle ore 11,25; Vittorio Ottaviani presiede l’Assemblea, segretario Francesco Peroni

Si passa a discutere il primo punto dell’o.d.g.

Il Presidente, nel ringraziare Consiglieri e Soci che hanno contribuito alle attivita’ e manifestazioni del 2012, dà la parola al Segretario Francesco Peroni per l’illustrazione del Bilancio Consuntivo 2012, gia’ approvato dal Consiglio Direttivo in data 31 gennaio 2013.

Il Segretario relaziona circa lo stato del debito inerente il mutuo settennale stipulato nel corso del 2011 e l’andamento economico dell’esercizio 2012, che si conclude con un avanzo di cassa pari ad euro 1.927,95.

Il Presidente sottopone tale Bilancio all’approvazione dell’Assemblea. L’Assemblea approva all’unanimita’.

Il Presidente richiede che copia della relazione presentata all’Assemblea venga allegata al Verbale della presente Assemblea, unitamente alla documentazione contabile del libro giornale.

Si passa a discutere il secondo punto dell’o.d.g.

Il Presidente illustra le  attivita’ e manifestazioni previste per il 2013 e propone all’approvazione dell’Assemblea un bilancio preventivo, per l’esercizio 2013, gia’ approvato dal Consiglio Direttivo in data 31 gennaio 2013, che evidenzia un avanzo pari ad euro 1.447,95.

L’Assemblea approva all’unanimita’.

Il Presidente richiede che copia della relazione presentata all’Assemblea venga allegata al Verbale della presente Assemblea.

 Si passa a discutere il terzo punto dell’o.d.g.

Il Presidente Ottaviani, stante l’esperienza maturata nel corso delle ultime elezioni, propone all’Assemblea la modifica degli articoli 4, 5, 6, 8, 9, 11 del Regolamento per le Elezioni, redatto ed approvato dall’Assemblea dei Soci in data 24/04/2000.
Cio’ al fine di rendere piu’ semplice e trasparente, sia la composizione del Consiglio elettorale, che la fase di spoglio delle schede elettorali.

Di seguito si riportano gli articoli cosi’ come, dopo ampia discussione, sono stati modificati ed approvati dalla Assemblea, sottolineando le parole aggiunte e barrando le parole eliminate.

[per maggiore leggibilita' sul sito si riporta il testo degli articoli cosi' come approvati, in versione definitiva]

Art. 4 - Requisiti dei Soci eleggibili
I requisiti necessari ai Soci per essere eleggibili sono:
a) essere in regola con i pagamento della quota sociale dei tre anni precedenti a quello durante il quale si svolgono le elezioni, ai sensi del secondo comma dell'art. 9 dello Statuto;
b) non aver mai ricoperto la carica di Presidente ad honorem;
c) non aver perso la qualità di Socio ai sensi dell'art. 8 dello Statuto;
d) aver presentato domanda scritta di candidatura al Presidente dimissionario. Le domande di candidatura possono essere presentate dal giorno di indizione delle elezioni, fino ai due giorni precedenti la data di apertura del Seggio Elettorale. Fara' fede la data di consegna a mano, ovvero di ricevimento se inviata tramite raccomandata postale.
e) non far parte del Consiglio Elettorale.

Art. 5 - Accettazione delle domande di candidatura
Il Presidente dimissionario, verificata la sussistenza dei requisiti di eleggibilita' di cui al precedente art. 4, e constatato che il numero delle candidature valide risulta essere maggiore di 20, comunichera' al Presidente del Consiglio Elettorale i nominativi dei Soci Candidati attribuendo in numero sequenziale in base all'ordine alfabetico, e pubblichera' sull'Albo della Associazione Pro Ruscio i nominativi e i relativi numeri sequenziali dei Soci Candidati.
Qualora il numero delle candidature valide non raggiunga il quorum di cui al precedente comma, il Presidente dimissionario indichera' al Presidente del Consiglio Elettorale come eleggibili i nominativi dei Soci che risulteranno avere i requisiti di cui all'Art. 4 a), b), c) ed e), e pubblichera' sull'Albo della Associazione Pro Ruscio i nominativi dei Soci cosi' risultanti candidati e il numero sequenziale attribuito in base all'ordine alfabetico.

Art. 6 - Composizione del Consiglio Elettorale
Il Consiglio elettorale sara' composto da un Presidente e due Scrutatori scelti dal Presidente dimissionario.

Art. 8 - Modalita' di voto
I Soci elettori, verificata da un membro del Consiglio Elettorale i requisiti di cui all'art. 3, dovranno apporre sull'apposita scheda elettorale, vidimata da un membro del Consiglio Elettorale al momento della consegna al Socio Elettore, numero 8 preferenze, indicando il numero relativo al Socio candidato, ovvero il nome e cognome ed in caso di omonimia l'indicazione patronimica. I Soci elettori dovranno firmare il registro degli Elettori a conferma dell'avvenuta votazione.

Art. 9 - Scrutinio delle schede
Le attivita' di scrutinio verranno effettuate alla esclusiva presenza dei membri del Consiglio elettorale. Verranno rese nulle le schede elettorali che non indicheranno un numero di preferenze compatibile con l'art. 8, e le schede riportanti segni, diciture o quant'altro possa identificare il Socio Elettore. Qualora la preferenza non identifichi chiaramente ed univocamente un socio candidato si procedera' all'invalidazione della sola preferenza, rimanendo valide le rimanenti preferenze espresse.
L'invalidazione delle schede o delle preferenze avverra' ad insindacabile giudizio dei membri del Consiglio Elettorale che voteranno a maggioranza. Il Presidente del Consiglio Elettorale dovra' redigere apposito verbale dello scrutinio che sara' sottoscritto da tutti i membri del Consiglio Elettorale.

Art. 11 - Ballottaggio
Qualora non si raggiunga un numero di quindici eletti, i Soci candidati risultanti eletti procederanno ad un ballottaggio tra i soci candidati non eletti. Il ballottaggio avra' luogo tramite scrutinio segreto in seno alla prima Assemblea del Consiglio Direttivo, precedentemente a qualsiasi altra deliberazione; in caso di parita' di voti ottenuti da due o piu' soci candidati non eletti, si procedera' come al precedente articolo.
Qualora non esistano ulteriori soci candidati eletti, oltre ai quindici primi soci eletti, i Soci candidati risultanti eletti procederanno ad un ballottaggio tra i Consiglieri dimissionari non eletti alle presenti elezioni, con le modalita’ di cui al presente articolo.

Il Presidente dispone la riedizione completa de Regolamento per le Elezioni e la sua pubblicazione integrale sul sito della Associazione.

Si passa a discutere il quarto punto dell’o.d.g.

Il segretario relaziona circa i seguenti argomenti:

Manifestazione: Prigionieri a Ruscio.

Il Segretario Francesco Peroni relaziona sulla manifestazione “Prigionieri a Ruscio”, che prevede, nel settantesino anniversario della chiusura del Campo di Prigionia di Ruscio, esistente presso la locale miniera di lignite, a cura di un Comitato composto anche da Valeria Reali, Salvatore Paolini, Sonia Angelini, Manuela Di Martino, con la supervisione del Prof, Renato Dino Nardelli dell’Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea (ISUC), una serie di attivita’

In particolare, la stampa del IX volume della collana dei Quaderni di Ruscio e una mostra itinerante nel territorio. Cio’ unitamente anche ad un convegno di presentazione di tale ricerca presso il Teatro Comunale di Monteleone, in occasione della Festa di San Felice, prevista nell’ultimo fine settimana di Luglio.
L’Assemblea plaude e ringrazia il Comitato per le attivita’ svolte fino ad ora.

Adesione al “Cammino di San Benedetto”

Si segnala l’opportunita’ di aderire al “Cammino di San Benedetto”, un percorso di pellegrinaggio che da Norcia conduce fino all’Abbazia di Cassino. L’adesione a tale attivita’ consisterebbe nella messa a disposizione, dei pellegrini che ne facessero richiesta, delle strutture di accoglienza a disposizione della Associazione. Sara’, a tal fine, necessario attivare una struttura di prenotazione tramite il sito www.proruscio.it, per organizzare tale accoglienza, senza che si generino sovrapposizioni nell’utilizzo delle strutture.
Cio’ per attivare un collegamento con flussi turistici “a basso impatto strutturale” di tipo religioso, che potrebbere generare un piccolo indotto sulle strutture commerciali del territorio.

L’Assemblea da mandato al Presidente di prendere contatti con il “Cammino di San Benedetto” e di attivare tale forma di collaborazione.


Bosco Lions

L’iniziativa, svoltasi nel novembre scorso, ha avuto un ottimo successo, grazie alla collaborazione del Lions Valnerina, che ha donato un notevole quantitativo di piante, di cui, una gran parte , non essendo stata piantumata, e’ a disposizione presso il Vivaio di Preci a disposizione della Associazione per i prossimi anni.

Argine del Fiume Vorga

Facendo seguito a quanto precedentemente relazionato ai Soci (Assemblea del 25 aprile 2011 e del 25 agosto 2012), circa, in ultimo, la costituzione di una Azienda Temporanea di Scopo al fine di accedere al finanziamento GAL per la sistemazione dell’argine del fiume Corno e Vorga del Campo Sportivo di Ruscio, si segnala che stante la soppressione della Comunita’ Montana della Valnerina (ora Ente di Forestazione Regionale), si sono verificati problemi inerenti il passaggio di tale attivita’ tra predetti Enti.
Il Consiglio Direttivo ha ritenuto opportuno, onde tutelare gli interessi della Associazione, procedere con una richiesta di accesso ai documenti presso il GAL, al fine di ottenere informazioni circa lo stato della pratica. Inoltre ha intensificato i rapporti con l’Ente di Forestazione Regionale e il Gal stesso, ricevendo informazioni tranquillizzanti circa l’esito della richiesta.
L’Assemblea richiede al Presidente di monitorare costantemente gli sviluppi di tale rapporto tra GAL e Agenzia di Forestazione. Alcuni Soci, evidenziano, infatti, come oltre al campo da tennis, danneggiato notevolmente dalle ultime piene, anche il campo da calcio, nello specifico i pali di sostegno delle reti di fondo campo, sia interessato dall’erosione del Vorga.

Aumento della Copertura WiFi

Il Segretario Francesco Peroni  relaziona circa l’ampliamento della una copertura WiFi gratuita alla zona di Piazza dei Sei.
L’Assemblea plaude all’iniziativa.

Relazione del colloquio con il Presidente del Consorzio dei Possidenti

Il Consigliere Valeria Reali, in qualita’ di delegato ai rapporti con i residenti, relaziona l’Assemblea circa il contatto avuto con Erasmo Reali, Presidente del Consorzio dei Possidenti, avuto in seguito alle note vicende relative al mancato accoglimento della richiesta del Comitato Pro Asilo, mediata dalla Associazione Pro Ruscio.

Il Presidente Erasmo Reali, nel corso delle telefonate intercorse, ha espresso il proprio disappunto circa le parole utilizzate nella lettera aperta ai soci del Consorzio riguardo il rifiuto del Consorzio stesso all’approvazione del contributo al Comitato Pro Asilo di Ruscio, pubblicata nell’edizione de “La Barrozza” di Pasqua 2013, a firma del Comitato Pro Asilo
Trova ingiusto soprattutto che siano state riportate parole non dette espressamente in assemblea ma probabilmente riferite parole  in contesto esterno all’assemblea stessa, probabilmente presso il bar o per strada;  afferma, infatti, che nel resoconto dell’assemblea, dove risulta la mancata corresponsione del finanziamento, non sono stati verbalizzati attacchi verso la Pro Loco.
Afferma, inoltre, che, pur consapevole, e di cio’ringrazia, dell’apprezzamento dimostrato nelle prime frasi della lettera nei suoi confronti e dei suoi stretti collaboratori ma il successivo tenore negativo lo coinvolge comunque in qualità di Presidente del Consorzio. Auspica una rettifica, nel prossimo numero de “La  Barrozza”, che spieghi effettivamente l’accaduto.

A seguito di quanto riportato dal Consigliere Valeria Reali, il Presidente Ottaviani ribadisce che l’erogazione del contributo al Comitato Pro Asilo, era stata preventivamente concordata tra Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Marisa Angelini, Consorzio dei Possidenti, nella persona del Presidente E. Reali, Comitato Pro Asilo e Associazione Pro Ruscio.

Ottaviani evidenzia, altresi’, che la Associazione Pro Ruscio ha richiesto, ed ottenuto, da parte del Consorzio dei Possidenti, il patrocinio gratuito per la manifestazione “Prigionieri a Ruscio”, cio’ per dimostrare l’assoluta apertura e disponibilita’ nei confronti del Consorzio stesso.

Raccolta Fondi

Il Presidente rinnova l’invito all’adesione di Soci ed amici alla destinazione del 5 per mille dell’IRPEF alla Associazione Pro Ruscio.

Attivazione profilo “Facebook”

Il Consigliere Valeria Reali si propone quale moderatrice di  un profilo ufficiale della Associazione Pro Ruscio sul social network “Facebook”. Cio’ al fine di rilanciare le news del sito, senza per altro prevalicare profili di Ruscio gia’ esistenti nati spontaneamente, e attivare un ulteriore modalita' di contatto con i soci, specie con i piu' giovani.
L’Assemblea approva.

Non essendoci altro da discutere, alle ore 11,46, il Presidente  dichiara chiusa la seduta.

Il Presidente         Vittorio Ottaviani 

 Il Segretario        Francesco Peroni

Allegati [omissis]

 
< Prec.   Pros. >