Home arrow Archivio News arrow Calendario della Valle - Marzo 2013

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Calendario della Valle - Marzo 2013 PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
venerdì 01 marzo 2013
a cura del Servizio Turistico Associato  

Calendario della Valle


EVENTI E MANIFESTAZIONI IN VALNERINA
MARZO 2013


Norcia
1, 2 e 3 marzo
“50ª Mostra Mercato Nazionale del tartufo Nero Pregiato di Norcia e dei Prodotti Tipici”

La più importante rassegna espositiva dell’agro-alimentare in Umbria, che fa di Norcia la primadonna dell’ultimo week-end di febbraio ed il primo di marzo, invita tutti ad immergersi nel suo suggestivo e ghiotto panorama dell’esplorazione del gusto.
“Nero Norcia”, la 50ª edizione della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Nero Pregiato e dei prodotti tipici, torna ad avvicinare il pubblico ai sapori e ai saperi genuini del luogo e a far scoprire le eccellenze gastronomiche di altre regioni italiane, confermandosi palcoscenico privilegiato per raccontare i territori come veri e propri giacimenti golosi e culturali. Tra continuità ed innovazione, la celebre kermesse dedicata a “Re Tartufo” proporrà anche quest’anno un articolato programma ricreativo e convegnistico.
Tra montagne di salsicce e di insaccati e assaggi di formaggi e tartufi, i visitatori avranno l’opportunità di prendere parte a momenti di riflessione e di confronto ad alto livello sulle tematiche più care all’economia di questo territorio: dalla salvaguardia del tartufo nella legislazione e nell’economia nazionale e regionale alla tutela dei gioielli gastronomici della Valnerina; dall’applicazione dei disciplinari di qualità alla rassegna espositiva dei prodotti tipici e del turismo culturale.
Ci saranno incontri-degustazione del pregiato diamante nero della tavola, anche attraverso la ricerca di inediti e sapienti accostamenti culinari. Nel ricco paniere delle proposte non mancheranno inoltre eventi collaterali quali mostre pittoriche e fotografiche, spettacoli teatrali, concorsi fotografici, dimostrazioni live della lavorazione del formaggio, della carne di maiale e persino del ferro battuto.
Altre iniziative in programma sono gemellaggi gastronomici con altre realtà italiane, sempre verso la valorizzazione delle tipicità e della qualità, ed esposizioni presso il palazzo della Castellina
La grande festa della tipicità gastronomica, della tradizione locale e della cultura aspetta solo te.
Per maggiori info: Comune di Norcia - Tel. 0743.828711


Norcia
6 marzo, Ore 21:15
Tetro Civico A Qualcuno Piace Carta

Produzione “Terry Chegia”
di Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam
con Ennio Marchetto
Per maggiori info e prenotazioni: 0743.824952 – 0743.816106 – 339.8938425


Norcia
9 marzo, ore 21:15
Tetro Civico Luccele per Lanterne

“Gli Intronati” di Tornandrea di Assisi
di Primula Belli
Per maggiori info e prenotazioni: 0743.824952 – 0743.816106 – 339.8938425


Scheggino
9 e 10 marzo
Diamante Nero 2013

Giunta al suo ottavo appuntamento, la manifestazione prevede, anche per il 2013, un programma ricco di incontri ed intrattenimento all’insegna del gusto e dello spettacolo.
L’ evento avrà luogo nelle date di sabato 9 e domenica 10 marzo, appuntamento da non perdere, la frittata da guinness al tartufo con l’utilizzo di ben 2.300 uova. Alla preparazione sapienti mani esperte con il coordinamento dello chef Fabio Ferretti.
Ospiti d’onore animeranno le due giornate: l’allenatore professionista Walter Alfredo Novellino sarà presente nella serata di sabato 9 mentre nella giornata di domenica 10, reduce dall’apparizione al Festival di Sanremo, presiederà l’attore Gianmarco Tognazzi.
Lo scopo della manifestazione è quello di promuovere le eccellenze tipiche del territorio con particolare riferimento al tartufo nero, prodotto gastronomico conosciuto in tutto il Mondo.
Per maggiori info: Comune di Scheggino – Tel. 0743613232


Norcia
16 marzo, ore 21:15
Tetro Civico Lo Smemorato

“Gruppo Teatrale Città di Perugia”
adattamento di Artemio Giovagnoni
Per maggiori info e prenotazioni: 0743.824952 – 0743.816106 – 339.8938425


Norcia
20 e 21 marzo
Celebrazioni Benedettine

La primavera arriva a Norcia portando con sé una delle feste più importanti e più sentite: la festa di San Benedetto che nasce in questa cittadina nel V sec. d.C.
La celebrazione in onore di San Benedetto, non è una semplice festa in onore del Patrono, ma si carica, in virtù dell’importanza del Santo, di significati e messaggi che da Norcia partono e si diffondono in tutta Europa, di cui Benedetto ne è il Patrono.
E nel segno dell’Europa, ogni anno viene accesa la fiaccola denominata Pro Pace, che da pochi anni, valicando i confini europei, viene accesa in una Capitale del mondo ed arriva a Norcia la sera del 20 marzo.
Il giorno seguente a Norcia, la sfilata in Corteo Storico, per onorare il Patrono, avviene secondo le prescrizioni stabilite negli Statuti e nelle Riformanze del Comune di Norcia, conservati nell’ Archivio Storico Comunale.
“Statuimo et ordinamo…”  con queste parole il Cancelliere, di fronte ai Consoli, al Capitano del Popolo, al clero ed alle confraternite, ai trombettieri ed ai tamburini, agli uomini delle Guaite con i loro Connestabili, ai componenti delle Arti ed ai rappresentanti dei Castelli limitrofi, dà inizio alla pubblica lettura degli Statuti, dove è accuratamente trascritto tutto lo svolgimento della festa.
Vengono chiamati, ad uno ad uno, i rappresentanti dei Castelli e ciascuno porta il Palio con il proprio stemma che doveva essere di broccato di seta, d’oro o d’argento; o de seta colorata o di damasco. Seguono poi i rappresentanti delle Guaite che giungono nella Piazza principale, dalle rispettive Guaite.
Terminato il Corteo Storico viene celebrata la solenne funzione religiosa presieduta dal Vescovo, durane la quale viene esposto il reliquiario gotico di San Benedetto.
Il pomeriggio è dedicato alla competizione fra le guaite che si affrontano in un torneo di tiro alla balestra antica. Sempre nel pomeriggio, si svolge nella basilica di S. Benedetto la preghiera dei Vespri per poi concludersi con la processione lungo le vie del paese del reliquiario gotico di San Benedetto.
Per maggiori info: Uff. Informazioni Norcia – tel. 0743.828173


Norcia
23 marzo, ore 21:15
Tetro Civico Te Ricordi

“La Traussa” di Baiano di Spoleto
di Danilo Chiodetti
Per maggiori info e prenotazioni: 0743.824952 – 0743.816106 – 339.8938425


Cascia
Processione del Cristo morto
29 marzo, ore 21.30
Collegiata di Santa Maria - vie della città

La Processione,che rievoca  la passione di Cristo, muove dalla Collegiata di Santa Maria lungo le vie della cittadina, illuminate per l’occasione con lumini e torce. Il grido lamentoso delle donne e degli uomini che all’unisono intonano il Miserere, e lo strisciare impetuoso delle catene che i Penitenzieri, rigorosamente incappucciati, legano ai piedi nudi, per rendere ancora più aderente il loro incedere alla salita sul Golgota, sono gli unici squarci sonori di questa notte carica di misteri.
Le stazioni della Via Crucis, dipinte su stendardi si drammatizzano, con la presenza di uomini e donne, che replicano il mistero dell’evento. Il feretro del Cristo morto, trasportato a spalla, segue i Penitenzieri, gli anonimi espiatori che nascondono il loro corpo ed il loro volto sotto vesti nere, quasi a volersi confondere con le tenebre della notte.


Norcia
Processione del Cristo morto
29 marzo, ore 21.00
intorno alle mura di cinta della città

A Norcia la Processione del Cristo morto sfila lungo le mura cittadine, il corteo con oltre quattrocento partecipanti in costume rappresenta le scene in quadri viventi. La crudezza della rappresentazione cresce man mano che ci si avvicina al momento della crocifissione: da lontano si intravedono le croci sulle quali tre uomini rivivono e fanno rivivere il dramma.


Monteleone di Spoleto
Processione del Cristo morto
29 marzo, ore 21.00

Il Venerdì Santo c’è l’esposizione del Santissimo Sacramento con l’Adorazione Liturgica che si svolge dalla mattina fino al momento dell’azione liturgica, alla sera. Le campane della chiesa non suonano, in segno di lutto per la morte di Gesù. Momenti caratteristici del Venerdì Santo sono l’Adorazione della Croce e la Processione che si svolge con la conclusione dell’azione liturgica. La processione inizia dalla chiesa di S. Francesco, si snoda per le vie principali del paese fino ad arrivare in pineta. Personaggi  significativi sono le Pie Donne, interpretate da tre ragazze del paese completamente vestite di nero e con il viso coperto in segno di lutto, che seguono la statua del Cristo morto. La manifestazione è organizzata dalle due confraternite del paese: quella del Santissimo Sacramento (i Bianchi) che ha il compito di portare in processione il S. Sacramento e quella della Buona Morte (i Neri) che porta la croce e le statue di Gesù morto e della Madonna addolorata.


Monteleone di Spoleto
Processione di Pasqua
31 marzo, ore 12.00

La processione muove dalla Chiesa di San Francesco. Costruzione monumentale del Castello (10.720 metri cubi tra chiesa e convento). Oratorio benedettino prima, e dei frati dell’Ordine dei Minori Conventuali poi, fu da quest’ultimi ingrandito intorno al 1285. Il nucleo primitivo risalente al XIII sec., aveva una sola navata con il tetto a capriate e tavelle. All’interno sono presenti affreschi (sec. XV e XVI), tele (sec. XVII e XVIII), dipinti (sec. XVII), sculture lignee (sec. XV), crocifissi lignei (sec. XIV e XV), il coro in noce con 15 stalli (sec. XV) e l'organo (sec. XV). Nel presbiterio della parte inferiore, dedicata a S. Antonio Abate ed a S. Antonio di Padova, sono ancora oggi ben conservati affreschi del XV sec. Nella navata, ora adibita a teatrino, si aprono due arcosolii in pietra con preziosi dipinti della seconda metà del sec. XIII. La processione dopo aver percorso le vie della città fa ritorno al luogo di partenza.


Vallo di Nera
Colazione di Pasqua in Piazza
31 marzo, ore 10.00

Vallo di Nera è un libero castello fondato nel 1217, l’insediamento sorge sopra un colle a dominio di uno slargo della valle del Nera. La mattina di Pasqua è nella splendida cornice della Piazza di San Giovanni che viene consumata la ricca colazione pasquale. Salumi, formaggi, uova sode, frittate, pizze di pasqua dolci e salate, uova di cioccolata, sono i protagonisti della colazione vallana. 


  


N.B. Le date e gli eventi contenuti nel presente calendario potrebbero subire variazioni non dipendenti da questo Servizio Turistico, che ne ha solamente lo scopo divulgativo.
Si consiglia di verificare lo svolgimento della manifestazione contattando l’Ente o Associazione di riferimento.

Ufficio Informazioni di Cascia - Piazza Garibaldi, 1
Tel. 0743/71147 – fax 0743/76630 -
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Ufficio Informazioni di Norcia - Piazza San Benedetto, 1
Tel e fax 0743/828173
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

www.lavalnerina.it


Comuni della Valnerina

Comune di Cascia – tel. 0743/75131
Comune di Cerreto di Spoleto – tel. 0743/91307
Comune di Monteleone di Spoleto – tel. 0743/70421
Comune di Norcia – tel. 0743/828711
Comune di Poggiodomo – tel. 0743/759001
Comune di Preci – tel. 0743/937808
Comune di Sant’ Anatolia di Narco – tel. 0743/613149
Comune di Scheggino – tel. 0743/613232
Comune di Vallo di Nera – tel. 0743/616143
                    

 
< Prec.   Pros. >