Home arrow Archivio News arrow Tradizioni vive a Ruscio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Tradizioni vive a Ruscio PDF Stampa E-mail
martedì 28 giugno 2011
La processione di S. Antonio e del Corpus Domini a Ruscio 2011

La processione di S.Antonio e del Corpus Domini a Ruscio 2011

Presenti numerosi Ruciari e Romani, domenica 19 giugno, è stato festeggiato Sant’Antonio di Padova con una messa celebrata da Don Sebastiano, nella antica chiesetta  dedicata al Santo.
La processione con la statuetta di Sant’Antonio ha sfilato per il paese, con tanto di Banda, con il classico giro Tazzaretta, chiesa dell’Addolorata, piazza dei Sei, piazza di Ruscio di Sopra e ritorno in chiesa, da dove Pina scampanellava a tutto spiano!
L’asta delle agnelle ed il pranzo insieme , purtroppo non ci sono più.

Da notare lo stendardo portato in processione  con l’immagine del Santo “S. Antonio di Padova prega per noi” e sul retro la scritta “Sante e Rosa Pasquali offrono 13 Giugno 1952”. L’arazzo ormai antico di 59 anni ci ricorda il cantoniere e la moglie personaggi della Ruscio di una volta.

La domenica successiva  26 giugno, dopo la messa all’Addolorata, sempre grazie a don Sebastiano si è svolta la tradizionale processione con il Santissimo, un tempo infiorata, sullo stesso percorso ma partendo e tornando a Ruscio di Sotto.

I partecipanti, questa volta ancora più numerosi, hanno battuto tutti i record precedenti di velocità!

Siamo lieti che nonostante le difficoltà le tradizioni religiose si conservino, anche  se questo anno l’infiorata si notava solo davanti a casa di Maddalena e al ritorno in chiesa.

 
< Prec.   Pros. >