Home arrow Archivio News arrow Canapa: una coltura da sviluppare

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Canapa: una coltura da sviluppare PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
lunedì 21 marzo 2011
Cerveteri, 26 marzo 2011, Assemblea Straordinaria ASSOCANAPA

Il nome di Ruscio e' legato indissolubilmente, oltre che al farro, anche alla canapa.

Nel ricordare il lavoro svolto qualche anno fa, alla riscoperta della antica coltura della canapa, progetto del Servizio Civile Nazionale, in collaborazione con il Museo della Canapa di S.Anatolia di Narco, Vi segnaliamo l'assemblea straordinaria di Assocanapa , che si terra' a Cerveteri il prossimo 26 marzo:

"Ad un anno dall’assemblea ordinaria di Sant’Anatolia di Narco, gli stati generali di Assocanapa si ritrovano nuovamente il 26 marzo a Cerveteri vicino a Roma, perché le filiere della canapa possono e devono partire in Italia quest’anno.
Assocanapa chiede alle proprie sedi operative regionali, a tutti i soci e simpatizzanti ed alle associazioni di categoria degli agricoltori di esplicare il massimo sforzo per arrivare a fare “massa critica” perché sia approvata una legge quadro che metta chi coltiva e trasforma canapa ad uso industriale al riparo dai rischi e faccia decollare con gli impianti le filiere.
Per la messa a regime delle coltivazioni e degli impianti di prima trasformazione occorrerà molto impegno di tempo e finanziario. Riteniamo che il 2011 sia l’anno decisivo per il decollo. Con una carrellata da parte dei referenti delle varie regioni d’Italia e degli utilizzatori dei semilavorati di canapa vogliamo mettere concrete basi per il futuro della coltura. Leggete con attenzione l’invito e il programma della giornata del 26 marzo.
A Cerveteri dedicheremo il tempo a vedere come funziona un impianto, a sentire cosa dicono gli industriali, cosa sta maturando nelle Regioni e nei Ministeri e soprattutto a fare conti e a discutere."

Per ulteriori informazioni: www.assocanapa.it

 
< Prec.   Pros. >