Home arrow Archivio News arrow Calendario della Valle – Gennaio 2011

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Calendario della Valle – Gennaio 2011 PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
martedì 11 gennaio 2011
a cura del Servizio Turistico Associato

Calendario della Valle – Gennaio 2011

CASTELLUCCIO DI NORCIA
16 gennaio, ore 11
“La grande ciaspolata di Sant’Antonio”
In collaborazione con gli operatori turistici di Castelluccio, alle ore 13,00 Pin Stop al Pian Grande con Polentata e salcicce, alle ore 16,00 vin brulè per tutti e fine ciaspolata.


CASTELLUCCIO DI NORCIA
16 gennaio, ore 20
“Lu Favone di Sant’Antonio Abate”
Come vuole un antica tradizione castellucciana, il pomeriggio della vigilia della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, 16 gennaio, i ragazzi del paese passano per le case a chiedere una fascina di frasche per “Lu Favone di Sant’Antonio Abate” cantando una canzone che dice “Fraschiscì pè Santantò sennò te fa cascà a copopenegnò”. Tutte le fascine e legna raccolta vene portata nella piazza della Fonte dove, con le frasche e la legna viene composta una piramide con in mezzo tanta paglia. Alle ore 22 viene appiccato il fuoco e tutti insieme si canterà la canzone de “Lu Favone”.
Durante la serata, i soci della Pro Loco preparano e distribuiscono un caldo vin brulè.


CASCIA, VALLO DI NERA, MONTELEONE DI SPOLETO, PRECI
17 gennaio
“Festa di Sant’Antonio”
A Monteleone di Spoleto, in tale giorno, i legnaioli dopo aver fatto benedire i loro animali da soma - asini, muli e cavalli - lasciano al Parroco il loro carico di legna, che servirà a scaldare la canonica durante il lungo periodo invernale.
A Preci, i festeggiamenti si svolgono nel pomeriggio, al centro Caritas. La Messa, alle ore 15, è seguita dalla benedizione degli animali e dal successivo rinfresco nel piazzale antistante il centro Caritas.


CASCIA
17 gennaio
Tradizione, che Passione!
“Festa di S. Antonio Abate”
Il 17 gennaio al mattino s’inizia con la celebrazione della Festa di San’Antonio a Cascia. Evento che attrae turisti ogni anno è “l’asta delle agnelle", vendita all’incanto realizzata solo per questa occasione, con le bestie offerte dai proprietari delle greggi, i cui proventi verranno utilizzati per i lavori di manutenzione delle chiese e per organizzare i festeggiamenti in onore del Santo Protettore degli animali. Ogni anno si esibisce un gruppo musicale che rievoca i canti e i balli di una regione d’Italia.
.
NORCIA
17 gennaio
Monastero di Sant’Antonio
“Festa di Sant’Antonio Abate”
L’intercessione di Sant’Antonio Abate sulle fatiche, la laboriosità del contadino, la benedizione del bestiame, del sale e del grano, sono gli aspetti portanti di questa festa che, dopo la celebrazione della Santa Messa presso il Monastero delle monache benedettine, vede riuniti tutti i pastori della città per la sfilata degli animali e l’asta delle agnelle. In passato veniva organizzato un pranzo aperto a tutti, soprattutto ai poveri, a chi era di passaggio e a chi non aveva la possibilità di assaggiare la carne se non in quella circostanza.CASCIA


SCHEGGINO
17 gennaio
“Festa di Sant’Antonio Abate”
Domenica 17 gennaio dopo la Messa, sul Sagrato della Chiesa di San Nicola o nella Piazza principale, il Parroco del paese benedice tutti gli animali che vengono accompagnati dai rispettivi proprietari. Segue generalmente un piccolo rinfresco o aperitivo offerto a tutti i presenti dai Santesi (organizzatori della manifestazione) nell’Aretta di Sant’Antonio. Segue un pranzo in un ristorante locale dove tradizionalmente partecipano solo uomini, in quell’occasione c’è l’elezione dei Santesi che hanno il compito di organizzare la Festa dell’anno successivo.


CASCIA
23 gennaio
Tradizione, che Passione!
“35esima Rassegna interregionale delle Pasquarelle”
Il 23 gennaio si apre la 35esima Rassegna Interregionale delle Pasquarelle, uno dei più antichi e più importanti eventi di musica popolare della Valnerina. La rassegna raccoglie oltre 30 gruppi di musica popolare di Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, che si sfideranno a ritmo di organetto, fisarmonica e caccavella. Vestiti con gli abiti tradizionali, intoneranno gli antichi canti di buon augurio. Al termine della manifestazione viene offerta “la merenda del contadino”, a base di prodotti tipici della Valnerina

N.B. Le date e gli eventi contenuti nel presente calendario potrebbero
subire variazioni non dipendenti da questo Servizio Turistico, che ne ha solamente lo scopo divulgativo.
Si consiglia di verificare lo svolgimento della manifestazione contattando il nostro numero 0743.71147 o il Comune di riferimento.


Ufficio Informazioni di Cascia - Piazza Garibaldi, 1
Tel. 0743/71147 – fax 0743/76630 -
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Ufficio Informazioni di Norcia - Piazza San Benedetto, 1
Tel e fax 0743/828173
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

www.lavalnerina.it

Comuni della Valnerina

Comune di Cascia – tel. 0743/75131
Comune di Cerreto di Spoleto – tel. 0743/91307
Comune di Monteleone di Spoleto – tel. 0743/70421
Comune di Norcia – tel. 0743/824911
Comune di Poggiodomo – tel. 0743/759001
Comune di Preci – tel. 0743/937808
Comune di Sant’ Anatolia di Narco – tel. 0743/613149
Comune di Scheggino – tel. 0743/613232
Comune di Vallo di Nera – tel. 0743/616143


Servizio Turistico Associato
Sede operativa: Via G. da Chiavano, 2 – 06043 Cascia (PG) Tel. 0743/71401 – Fax 0743/76360
Sede Legale: P.zza A. Moro, 1 -  06043 Cascia (PG)
P. Iva 00472360544 – C.F. 84002410540
www.lavalnerina.it    Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
< Prec.   Pros. >