Home arrow Archivio News arrow Ieri ed oggi, scosse di terremoto in Valnerina

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Ieri ed oggi, scosse di terremoto in Valnerina PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio - News
lunedì 06 dicembre 2010
Terremoto di  magnitudo 3,4 in provincia Perugia, tra Cascia e Norcia

Nel corso degli ultimi due giorni si sono susseguite una serie di scosse di terremoto che, pur avvertite dalla popolazione non hanno causato danni a persone o cose.

La prima scossa e' avvenuta il 5 dicembre scorso, alle 19,41, di magnitudo 2.5 con epicentro in Valnerina, la piu' forte, invece, e' avvenuta oggi, con magnitudo 3.4.

Per ulteriori informazioni clicca su: http://cnt.rm.ingv.it/earthquakes_list.php

Riportiamo un lancio de "Il Messaggero".

-----------------------------------

Terremoti, scossa di magnitudo 3,4
in provincia Perugia, tra Cascia e Norcia

 ROMA (6 dicembre) - Alle 11,34 una scossa di magnitudo 3,4, seguita tre minuti dopo da un'altra di magnitudo 2, è stata avvertita dalla popolazione in provincia di Perugia. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia le località più vicine all'epicentro, nel distretto sismico della Val Nerina, sono i comuni di Norcia, Preci, Cascia e Cerreto di Spoleto. Il Dipartimento per la Protezione Civile precisa che non risultano danni a persone o cose.

Ieri sera, alle 21,54 la popolazionedell'area aveva avvertito un'altra scossa, di magnitudo 2.9.


 

 
< Prec.   Pros. >