IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Premessa PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Natale 2009 - anno XVIII n. 3
Scritto da Isidoro Peroni   

A Ruscio, durante gli scavi della fognatura, eseguiti tra l’altro rispettando il paesaggio e l’agricoltura, completamente interrati, senza pozzetti emergenti dal terreno agricolo ma con solo uno sulla strada di Piè d’immagine, proprio in prossimità del pozzetto l’escavatore ha messo allo scoperto dapprima una tomba romana   e successivamente altri manufatti , fra cui una chiesetta probabilmente del V secolo d.c. e vari reperti.

Vogliamo dare  notizie di prima mano sull’importante scoperta, scritte da un giovane archeologo Marco Menichini
di Foligno, studente di archeologia all’Università di Perugia, con un contratto a progetto e incaricato dalla Sovrintendenza di seguire gli scavi  dell’impianto fognario che traversa la piana di Ruscio. Gli scavi sono ora stati sospesi e ricoperti, in attesa della buona stagione e di finanziamenti.

Con una battuta e un po’di fantasia , mi piace dire che già al  tempo di Augusto, i Romani stavano a Ruscio, magari  in  villeggiatura e a mangiare il nostro farro che ancora si semina in quei terreni!                              

Isidoro Peroni

----------------------------------------------------------

Questo interessante articolo, testimonia l’importanza del sito archeologico recentemente venuto alla luce.  Ci sembrava assolutamente prioritario darne notizia ai nostri lettori. Pertanto, l’usuale Editoriale del Presidente, in questo numero non verra’ pubblicato.                                                           

La Redazione

 
Pros. >