Home arrow Archivio News arrow Appunti di viaggio

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Appunti di viaggio PDF Stampa E-mail
Novita' da Ruscio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l'interessante resoconto del Viaggio in America compiuto da molti dei nostri compaesani (e dalla Banda di Monteleone al completo) alla ricerca dei discendenti dei nostri emigrati e un piccolo album fotografico.

Questa iniziativa ben si e' sposata con il progetto del gruppo di Volontari del Servizio Civile Nazionale delle Pro Loco di Ruscioe Trivio che, quest'anno, si sono cimentati in una ricerca sulla emigrazione dei primi anni del '900, dal nostro Comune, che presto sara' pubblicata in un libro.

Un ringraziamento particolare alla dr.ssa Anna Rita Bucchi, Responsabile Comunicazione e Pubbliche Relazioni del Comitato San Benedetto per Valnerina/Trenton, Comitato al quale la Associazione Pro Ruscio ha aderito.

Terzo viaggio del Comitato San Benedetto per Valnerina-Trenton nel New Jersey

Nasce nel 2006, sotto la guida di Padre Cassian Folsom, il Comitato San Benedetto per Valnerina Trenton (USA) per riallacciare in modo istituzionale le relazioni tra le comunità della Valnerina e le comunità dei discendenti di coloro che dalla Valnerina emigrarono negli USA, specificatamente nel New Jersey. Nel Novembre 2006 la prima delegazione Valnerinese composta da 7 persone, nel Novembre 2007 l’esperienza fu allargata alla partecipazione di 22 persone, nel viaggio dello scorso 8-13 ottobre 2009 il gruppo di visitatori partiti dalla Valnerina per raggiungere il New Jersey, in occasione del Columbus Day, ha raggiunto un totale di 88 persone. Questa grande partecipazione è stata determinata anche dall’invito rivolto dagli amici di Trenton/Hamilton alla banda di Monteleone “Carlo Innocenzi” di esibirsi e sfilare nelle cerimonie e nelle parate organizzate nel New Jersey in occasione delle festività del Columbus Day 2009.

La nuova iniziativa del Comitato per il New Jersey, pubblicizzata nel mese di marzo mediante affissione di appositi manifesti in tutti i Comuni della Valnerina ha raccolto anche l’interesse di numerose altre persone provenienti dai Comuni di Norcia, Sellano, Poggiodomo, Cascia, Vallo di Nera e Scheggino, che hanno colto l’iniziativa del Comitato come occasione di conoscenza di quei luoghi e di incontro con amici e parenti emigrati nel New Jersey.

Al viaggio hanno partecipato persone di tutte le età: giovani (musicisti e non), adulti, ma anche anziani che in condizioni normali non avrebbero mai deciso di affrontare un viaggio negli USA.

Classiche le mete di visita e di conoscenza previste nel programma. A New York, dopo una visita guidata alla città, visita al Metropolitan Museum, dove erano ad attenderci alcuni amici di Trenton, discendenti di emigrati di Monteleone, che hanno potuto riabbracciare loro parenti presenti nel gruppo. Grande l’emozione di tutti, giovani ed adulti, di fronte alla magnificenza della biga di Monteleone esposta nella sezione “Arte greco-romana” del museo. Foto di rito della banda di Monteleone in divisa e delle autorità del Comune di Monteleone presenti (Sindaco Nando Durastanti ed Assessore alla Cultura Marisa Angelini) con la biga.

Nel pomeriggio trasferimento a Trenton, capitale del New Jersey, dove siamo stati accolti da padre Jeffrey Lee, parroco di Our Lady of Angels a Trenton, responsabile, con alcuni membri della Società Monteleonese, dell’accoglienza del nostro gruppo e della pianificazione dei nostri incontri nel New Jersey.

La parrocchia di Padre Jeff (che ha trascorso tra il 2008 ed il 2009 un mese sabbatico presso il Monastero Benedettino di Norcia) è derivata dalla fusione nel 2000 delle precedenti parrocchie di San Gioacchino (di cui è stato parroco padre Alfonso Palombi, emigrato in USA dalla Valnerina nel 1914) e della Immacolata Concezione (chiesa di cui fu fondatore Padre Pietro Jachetti: conventuale francescano e sacerdote, nato a Monteleone di Spoleto nel 1836, missionario negli USA dal 1865 al 1899, con il compito dell’apostolato agli emigrati italiani in cerca di migliori condizioni di vita che confortò e soccorse sia materialmente che moralmente).

ALBUM: 200910 - viaggio in america

Importanti momenti sono stati la partecipazione del Sindaco Durastanti col vessillo del Comune di Monteleone e della banda Carlo Innocenzi di Monteleone alla parata del Columbus Day di Trenton (svolta ad Hamilton il 10 ottobre) e alla parata più importante del New Jersey, svolta la domenica 11 ottobre nella Contea di Ocean a Seaside Heights. Tutti hanno in qualche modo provato l’orgoglio di essere italiani.
Molto emozionanti anche i momenti religiosi condivisi con gli amici del New Jersey; la mattina dell’11 ottobre la S. Messa a San Gioacchino in Italiano/Inglese presieduta da Padre Cassian, concelebrata da padre Jeff ed altri sacerdoti di Trenton, è stata il momento di incontro con amici vecchi e nuovi del nostro gemellaggio.

Grande l’emozione provata da tutti il 12 ottobre, durante la messa per le celebrazioni del Columbus Day alla Chiesa dell’Immacolata Concezione, con S. Messa presieduta da Padre Jeff Lee e concelebrata da P. Cassian e da altri sacerdoti della parrocchia di Trenton. L’ingresso della banda di Monteleone nella imponente chiesa fondata, insieme ad altre importanti opere di Trenton, da Padre Jachetti ha riportato fortemente la memoria di tutti, italiani ed italo-americani presenti, le grandi sofferenze patite dai nostri emigranti, costretti alla ricerca di condizioni di vita migliori di quelle che avevano in patria e di un futuro per le nuove generazioni.

Alla S. Messa ed al successivo pranzo al Baldassari Regency era anche presente il nuovo Sindaco di Hamilton John Bencivengo a cui è stato illustrato il progetto del Comitato per Valnerina-Trenton/Hamilton, e che ha espresso il desiderio di venire in Valnerina in una delle prossime visite connesse a questo gemellaggio.

Infine, il pranzo ufficiale, offerto dalla Società Monteleonese di mutuo soccorso, fondata nel 1907 per assistere le famiglie bisognose emigrate dalla Valnerina negli USA. Il pranzo, svoltosi al Baldassary Regency di Italo Baldassari (originario di Biselli di Norcia) ha visto la partecipazione di oltre 300 persone, tra cui parenti ed amici dei Valnerinesi giunti a Trenton per il Columbus Day. In alcuni casi si è assistito all’incontro tra parenti persi di vista e si è lavorato anche per cercare di riallacciare nouve relazioni con parenti persi di vista da molti anni. Forte la sorpresa dei nostri amici di Trenton/Hamilton che hanno apertamente dichiarato che questa iniziativa di gemellaggio sta sempre più suscitando l’interesse dei giovani e delle nuove generazioni, che si stanno riavvicinando con interesse alle loro origini Valnerinesi e che desiderano visitare la Valnerina.

La visita al Museo di Ellis Island ha concluso questo nuovo viaggio di relazioni importanti e di nuovi avanzamenti nella reciproca conoscenza.


Anna Rita Bucchi Delle Grotti
Responsabile Comunicazione e Pubbliche Relazioni
del Comitato San Benedetto per Valnerina/Trenton

 
< Prec.   Pros. >