Home arrow La Barrozza arrow Estate 1999 - Anno VIII n. 2 arrow Carri Etruschi in mostra a Roma

IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Carri Etruschi in mostra a Roma PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Estate 1999 - Anno VIII n. 2

CARRI ETRUSCHI IN MOSTRA A ROMA

Nei mesi di giugno e luglio 1999 si è svolta al Museo del Risorgimento dentro al Vittoriano una mostra dedicata ai carri etruschi, particolarmente interessante per la ricostruzione di numerosi carri

e la documentazione relativa al loro ritrovamento nelle tombe di diverse epoche, daI VII ai IV sec. A.C. , e in vari territori dell'Italia centrale. L'esposizione ha anche proposto un'interessante interpretazione delle tecniche costruttive e decorative di questi carri principeschi, che potevano assumere forme diverse, ma tutte egualmente funzionali allo scopo bellico. Purtroppo, proprio il pezzo più bello e famoso è mancato in questa mostra: il carro di Monteleone di Spoleto, che non è stato concesso dal Metropolitan Museum di New York, dove è custodito. Fa un po' inorgoglire il rammarico con cui i curatori dell'esposizione sono stati costretti a proporre lo splendido carro di Monteleone solo con un pannello esplicativo, senza poter esporre l'originale, da loro riconosciuto come I' esemplare migliore esistente al mondo!

 
< Prec.