IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
I ritrovamenti archeologici di Pie di Immagine
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Ruscio in ... pillole PDF Stampa E-mail
La Barrozza - Pasqua 1996 - anno V n. 1
Scritto da redazione   

..... "La befana vien di notte con le scarpe tutte rotte" ... dice una vecchia filastrocca ma a Ruscio la befana è arrivata alle sei del pomeriggio. E così per la gioia dei bambini (a dire il vero non pochi supportati anche da una piccola delegazione romana e rusciara), i simpaticissimi Rita Marchetti (improbabile Befana), Stefano Vannozzi (ovattato Babbo Natale) e Battista Eleuteri (perfetto portatore di doni) hanno distribuito regali e caramelle a tutti i presenti.
 
Un modo alternativo di riposarsi.
Una vecchia canzone degli anni trenta recitava: " ... se vuoi goder la vita, vieni con me in campagna; è tutta un'altra cosa, vedi, il mondo color di rosa". Certo, quando è stato composto questo simpatico ritornello, il concetto di agriturismo o di passatempo post-pensione era ancora ben lungi da venire .
È solo negli anni 90, infatti, che si comincia a sviluppare a Ruscio questo genere di vacanza alternativa legata in primo luogo ad un desiderio di tranquillità, al bisogno di un tipo di occupazione a stretto contatto con la natura, lontano dai veleni della città. Sorgono qua e là, prima, in misura ridotta, poi in forma meno dilettantistica i primi orticelli, i primi pollai gestiti per lo più da "giovani" di mezza età in pensione o in attesa di andarci.
Iniziano così tra i neo-agrituristi scambi di informazione sulle varie colture in generale, sulla lavorazione e preparazione del terreno, sul tipo e tempi di semina (luna calante no, luna previa sì o viceversa) sulla qualità del concime ...
Si procede all'acquisto dei primi arnesi di lavoro che vanno dalla vanga (mai adoperata prima), alla zappa manuale od elettrica (per evitare i calli) al rastrello, all'innaffiaggio ... al tagliaerbe ... o alla gabbia per i polli o per i conigli ricorrendo a mangiatoie automatiche, ultimi ritrovati dell'industria agricola.

ROMA-MILANO ...... 50 ANNI D'AMORE
è una storia che nacque tra le macerie della chiesa di San Lorenzo fuori le Mura a Roma nel 1946 in un'Italia ancora devastata dalla II guerra mondiale e che continua oggi serenamente all'ombra della Madonnina del Duomo di Milano.
Rosa Belli (la più grande dei fratelli Belli) e Piero Zavattoni (il milanese) hanno festeggiato 50 anni di matrimonio. Tutta la Pro Ruscio si stringe intorno ai non più novelli sposi augurando tantissima felicità.
 
Arrabbia' ..... che Carnevale
Chi di noi si fosse trovato per caso a passare lungo la litoranea di Torvaianica domenica 18 febbraio e avesse intravisto di sfuggita i cartelli gialli con la scritta "RUSCIO" , non avrebbe mai pensato che, di fronte, nei locali del ristorante l' "ALBATROS", situato lungo la spiaggia del Tirreno, si stava celebrando la giornata del Carnevale di "RUSCIO INSIEME 1996".
Curata nei minimi dettagli da Guerino e consorte, la manifestazione ha raccolto le adesioni di oltre 250 partecipanti, in rappresentanza di tutti i ceti sociali: da quello del commercio a quello del terziario e della media imprenditoria nonché una discreta presenza di impiegati e giovani pensionati.
La manifestazione ha avuto, addirittura, la benedizione di un alto prelato nelle vesti di S.E. il (pseudo) Vescovo Bruno Pasqualucci da Sorbona che ci ha onorato della Sua presenza accompagnato nel suo giro pastorale della fida Suor Lilli dell'ordine delle Poverelle di Torvaianica.
Un ottimo servizio espletato da solerti camerieri che hanno introdotto le varie pietanze al suono di inni patriottici e marce imperiali di straussiana memoria; un raffinato duo musicale; la prestazione applaudita del fantasista imitatore Saint Yust, (uno Spettacolo nello spettacolo); un estemporaneo corpo da ballo formato da coppie di ogni età a la page con i ritmi più recenti; una ricca lotteria, un contorno pomeridiano di bambini con le loro maschere fra ... frappe e cotillons; tutti questi fattori hanno contribuito a favorire una giornata allegra e spensierata.
L'occasione della festa di Carnevale rappresenta per tutti oltre che un motivo di divertimento e di spensieratezza, una possibilità di incontrare amici, parenti e ... affini (come diceva Totò) ed è per questa ragione che l'Associazione Pro-Ruscio può vantarsi di aver aggiunto un'altra medaglia d'oro al suo già ricco palmarès di successi.
Osvaldo


Pro Ruscio Insieme …..a Roma
Visto il successo ottenuto dalle visite culturali effettuate nel 1995 (nonostante la pioggia battente eravamo più di 50 persone a Fontana di Trevi), la Pro Ruscio propone nuovi incontri anche per il '96, al fine di poter ammirare le meraviglie di Roma e di passare qualche domenica mattina INSIEME.
Il primo è per il giorno domenica 21 aprile. Passeggeremo per le strade del Ghetto ebraico di Roma curiosando tra monumenti romani, chiese e sinagoghe percorrendo le strade di uno dei quartieri più antichi della capitale.
Appuntamento alle ore 10.00 davanti alla Sinagoga Maggiore in Lungotevere Cenci.
Il secondo è per il giorno sabato 8 giugno. Visiteremo Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica. Per ovvi motivi di sicurezza la visita sarà limitata ad un gruppo di sole 50 persone. Per prenotarsi rivolgersi a Pier Paolo Vannozzi (tel. 70.12.654) ore serali.
Per l'ingresso è rigorosamente richiesta giacca e cravatta ed è necessario munirsi di un documento di riconoscimento.
Appuntamento alle ore 10.00 davanti al Palazzo in Corso Rinascimento:--  ""
Organizzeremo anche un pomeriggio a teatro per assistere al musical WEST SIDE STORY (in versione italiana) di Leonard Bernstein al Teatro Sistina, dove tra gli interpreti ci sarà anche Fabrizio Angelini, che saluteremo a fine spettacolo nei camerini. Vi comunicheremo con dovuto anticipo la data (inizi di maggio).  
Per le prenotazioni rivolgersi a Pier Paolo Vannozzi (tel. 70.12.654) nelle ore serali.

 
< Prec.   Pros. >