IN EVIDENZA

 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

MENU

Selezione Notizie da Web
---------------------------------------------
La Barrozza
I Quaderni di Ruscio
Cronache Moderne
---------------------------------------------
Archivio News
La Grande Guerra in Valnerina 1915 - 2018
La Miniera di Ruscio
Il campo di prigionia PG n. 117
Notiziario Parrocchiale
---------------------------------------------
Ruscio Solidale
---------------------------------------------
Area riservata
Segreteria Pro Ruscio
---------------------------------------------
Disclaimer
---------------------------------------------
Advertisement
Advertisement

Sondaggi

La piu' bella realizzazione della Pro Ruscio:
 
Le sezioni piu' interessanti del sito www.proruscio.it
 

Area Riservata






Password dimenticata?
Non abbiate paura
La Barrozza - Estate 2005 - anno XIV n. 2

Non possiamo passare sotto silenzio, nel presentarci al nostro usuale pubblico, un triste evento che ci ha sicuramente toccati nel profondo, parlandone senza enfasi, ne’ retorica, come e’, o almeno cerchiamo che sia, il nostro stile. 

Sara’ il fatto che il nostro caro Socio Pietro Cicchetti fosse il Suo personale autista, a tutti noi veniva spontaneo, incontrandolo a Ruscio, chiederNe notizie: sul Suo stato di salute, del prossimo viaggio o impegno internazionale.

E quindi, nel ritenerci, per cosi’ dire, “di famiglia”, la Sua morte ci ha colpito e ha lasciato tra noi il vuoto che lascia una persona cara e da lunga data conosciuta ed amata.

Ma proprio Lui ci ha lasciato un importante messaggio, che, forse incoscientemente, desideriamo raccogliere e cercare di diffondere: “Non abbiate paura!”.

Nell’ambito del nostro piccolo paese, cosa vuol dire appropriarci di questo messaggio? Gia’, perche’ “Non abbiate paura!” e’ un invito che ciascuno di noi, a partire dalla propria cerchia familiare, puo’ fare proprio e sviluppare.

E’ un invito a prenderci le nostre responsabilita’ di fronte ai piccoli e grandi problemi, e anche delle responsabilita’ inevase altrui; il primato della iniziativa, sempre mirata al raggiungimento di obiettivi, beninteso, etici e legali, contro l’inerzia e la passività di chi “sta’ a guardare”, criticando in maniera distruttiva.

E questo anche nell’ambito della nostra Pro Loco: sempre pronti ad accettare una sfida di miglioramento, ad agire, piuttosto che a subire, ad interessarsi dei fatti che accadono intorno a noi, anche a quelli apparentemente piu’ lontani. Un messaggio e un invito anche a non disperare in situazioni davvero drammatiche e dolorose. “NON ABBIATE PAURA!”

Questo e’ cio’ che ci sentiamo di dire, anche perche’ altro non saremmo in grado di dire, alla cara Beatrice e alla famiglia Allegretti, ai nostri Soci Alessio, Attilio e Marcella, famiglia cosi’ duramente colpita nella tragica perdita della piccola Lucrezia.

 
Pros. >